Bagnaia fa poker e corre per il titolo MotoGP

Michela Corvetto |

Un irresistibile Pecco Bagnaia vince anche a Misano Adriatico, prevalendo in volata su Enea Bastianini, ottenendo il quarto successo consecutivo e riducendo a 30 punti il distacco in classifica piloti da Quartararo. Incredibilmente avvincente il duello finale tra i due piloti di Ducati e Aprilia che hanno tenuto a distanza il pure combattivo Vinales. Decisivo l’errore commesso all’ultimo giro da Bastianini, che ha frenato per evitare di tamponare Bagnaia perdendo terreno e non riuscendo a recuperare. La svolta della gara già al secondo giro quando Miller, partito in pole e subito in testa, è finito a terra, rimettendosi in pista e restando nelle retrovie. Dal terzo giro Bagnaia è rimasto al comando della corsa, iniziando il duello con le Aprilia di Bastianini e Vinales, che gli sono finiti alle spalle. Il leader del mondiale, Quartararo, ha chiuso quinto, preceduto da Marini, ma davanti a Espargaro, altro avversario nella lotta per il titolo iridato.

Il Gran Premio di San Marino ha segnato anche il passo d’addio di Dovizioso, il quale ha disputato la sua ultima gara in MotoGP, giungendo dodicesimo.

Quarto successo consecutivo per Bagnaia su Ducati in MotoGP (credits: Ducati Corse)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Jorge Martin doppietta a Le Mans +38 su Bagnaia

Michele Ferruggia |
12 Maggio 2024
Sul circuito di Le Mans la MotoGP ha un solo protagonista ed è Jorge Martin che, in sella alla Ducati Prima Pramac, detta legge sia nella Sprint de...

Carrara e Consoli terzi alla 4a Coppa della Alpi

Federica Sorrentino |
8 Maggio 2024
Due bergamaschi sul podio della quarta edizione della Coppa delle Alpi, organizzata da 1000 Miglia. Si tratta di Sergio Carrara e Walter Consoli&nb...

Norris 110 gran premi e lode a Miami

Redazione |
6 Maggio 2024
Quando si pensa che sia diventata monotona, la Formula 1 offre sorprese piacevoli per lo spettacolo e la prospettiva di rendere le corse sempre più...