A Baku sesta pole di Leclerc

Redazione |

Il circuito del Gran Premio di Azerbaijan ha dimostrato nelle varie edizioni che è fondamentale partita in testa e questo è l’obiettivo del pilota monegasco dopo avere fatto segnare un clamoroso 1’41″359. Va detto che Sainz è stato protagonista delle prime due tornate delle qualifiche, ma nei momenti decisivi ha commesso un errore compromettendo l’opportunità di lottare per la prima fila. Quinto Russell su Mercedes, solo settimo Hamilton.

Molti piloti hanno rischiato di finire a muro o addirittura hanno grattato le gomme. Il rischio di impatto a Baku c’è sempre. Ciò significa che l’eventuale ingresso della safety car potrebbe condizionare la corsa. Sul lungo rettilineo che porta al traguardo, con le auto che volano a 330 km/h e oltre, sarà fondamentale gestire il DRS e, se quella della Ferrari diventasse una gara di testa, evitare di subirlo dai piloti Red Bull.

La Ferrari numero 16 di Charles Leclerc sul circuito di Baku (credits: Scuderia Ferrari)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Verstappen sul filo di lana spettacolo vero a I...

Redazione |
19 Maggio 2024
Sull’autodromo di Imola, il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna di F1 ha regalato spettacolo in pista e sugli spalti. E’ vero, ha v...

Jorge Martin doppietta a Le Mans +38 su Bagnaia

Michele Ferruggia |
12 Maggio 2024
Sul circuito di Le Mans la MotoGP ha un solo protagonista ed è Jorge Martin che, in sella alla Ducati Prima Pramac, detta legge sia nella Sprint de...

Carrara e Consoli terzi alla 4a Coppa della Alpi

Federica Sorrentino |
8 Maggio 2024
Due bergamaschi sul podio della quarta edizione della Coppa delle Alpi, organizzata da 1000 Miglia. Si tratta di Sergio Carrara e Walter Consoli&nb...