A Brignone la coppa di SuperG

Marta Nozza Bielli |

A Federica Brignone è stato sufficiente piazzarsi nona nel supergigante femminile di Lenzerheide per festeggiare in anticipo la conquista della Coppa del mondo di specialità. E’ la prima azzurra nella storia a riuscire nell’impresa. Un successo certificato anche prima della discesa di Brignone, a causa della prematura uscita di scena della rivale Elena Curtoni, caduta dopo poche porte nel tentativo di rimontare in classifica. La carabiniera valdostana è riuscita a guadagnarsi l’ingresso tra le migliori dieci, conquistando così la sua quarta sfera di cristallo in carriera dopo quelle di gigante e combinata oltre, soprattutto, alla generale del 2020. La gara è andata alla francese Romane Miradoli in 1’19”87. Seconda posizione per Mikaela Shiffrin, a 38 centesimi. Terzo posto per la padrona di casa Lara Gut-Behrami, distante ben 88 centesimi dopo una grande partenza, mentre è finita quarta Marta Bassino, che ha mancato il primo podio stagionale nella disciplina per appena 2 centesimi.

Classifica di specialità che rimane invariata con la vittoria di Brignone con 506 punti, seguita da Curtoni e dall’assente Goggia che mantiene il terzo posto. Shiffrin ha guadagnato terreno nella generale con 1106 punti, seguita da Vlhova a 1039 e da Sofia Goggia e Federica Brignone appaiate al terzo posto a 851.

Saranno così quattro le azzurre alle finali di specialità a Courchevel-Méribel: Federica Brignone, Sofia Goggia, Elena Curtoni e Marta Bassino.

Federica Brignone ha conquistato al sua terza coppa di specialità in carriera (credits: FISI/Pentaphoto/Pier Marco Tacca)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Sofia Goggia animus pugnandi è tornata sugli sci

Federico Errante |
18 Giugno 2024
“Quattro mesi dopo… È stata durissima e non sarà facile. Penso intimamente peró che sia già stratosferico aver messo gli sci per due giorni a...

Goggia e Moioli inseguono l’oro mondiale che manca

Federico Errante |
12 Giugno 2024
Una stagione mondiale. Saranno 14 le discipline della galassia Fisi che nell’annata 2024/2025 metteranno in palio i rispettivi titoli iridati...

Paola Magoni “l’altra” Rosa Camuna

Federica Sorrentino |
30 Maggio 2024
Il paese natio di Selvino aveva riservato a Paola Magoni una festa fantasmagorica per celebrare il quarantennale dell’oro olimpico nello slalo...