A Brignone la coppa di SuperG

Marta Nozza Bielli |

A Federica Brignone è stato sufficiente piazzarsi nona nel supergigante femminile di Lenzerheide per festeggiare in anticipo la conquista della Coppa del mondo di specialità. E’ la prima azzurra nella storia a riuscire nell’impresa. Un successo certificato anche prima della discesa di Brignone, a causa della prematura uscita di scena della rivale Elena Curtoni, caduta dopo poche porte nel tentativo di rimontare in classifica. La carabiniera valdostana è riuscita a guadagnarsi l’ingresso tra le migliori dieci, conquistando così la sua quarta sfera di cristallo in carriera dopo quelle di gigante e combinata oltre, soprattutto, alla generale del 2020. La gara è andata alla francese Romane Miradoli in 1’19”87. Seconda posizione per Mikaela Shiffrin, a 38 centesimi. Terzo posto per la padrona di casa Lara Gut-Behrami, distante ben 88 centesimi dopo una grande partenza, mentre è finita quarta Marta Bassino, che ha mancato il primo podio stagionale nella disciplina per appena 2 centesimi.

Classifica di specialità che rimane invariata con la vittoria di Brignone con 506 punti, seguita da Curtoni e dall’assente Goggia che mantiene il terzo posto. Shiffrin ha guadagnato terreno nella generale con 1106 punti, seguita da Vlhova a 1039 e da Sofia Goggia e Federica Brignone appaiate al terzo posto a 851.

Saranno così quattro le azzurre alle finali di specialità a Courchevel-Méribel: Federica Brignone, Sofia Goggia, Elena Curtoni e Marta Bassino.

Federica Brignone ha conquistato al sua terza coppa di specialità in carriera (credits: FISI/Pentaphoto/Pier Marco Tacca)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Atleta dell’anno FISI via alle votazioni

Federico Errante |
11 Settembre 2022
La Fisi ha aperto il tradizionale concorso che permette agli appassionati di eleggere il migliore dell’ultima stagione. In corsa Michela Moioli e S...

Stefano Maldifassi si candida alla presidenza d...

Michela Corvetto |
4 Agosto 2022
«Una Federazione nuova, dinamica, autorevole e propositiva: è la FISI che ho in mente»: con queste parole Stefano Maldifassi comunica la propria ca...

Il ds Pisoni prepara la stagione di snowboardcross

Federico Errante |
27 Giugno 2022
L’inizio stagione è ancora lontano, ma è già tempo di mettere il classico “fieno in cascina”. Lo snowboardcross nazionale, archiviati i primi test ...