A Ciserano il derby del tamburello femminile indoor

Luciano Locatelli |

Finisce con la vittoria dell’Ubisport Ciserano, il derby tutto bergamasco che ha caratterizzato la settima giornata del campionato di tamburello indoor femminile di serie A. La squadra del presidente Flavio Ubiali ha vinto sul campo di casa la sfida con Grassobbio per 13-8, un risultato per nulla scontato in una partita giocata bene da ambo le parti e che ha infiammato il pubblico sugli spalti.

Comincia subito forte il Grassobbio che passa a condurre per 2 giochi a zero e dopo che Ciserano conquista il suo primo game, mette a segno altri due giochi portando il punteggio parziale sul 1-4. Cambio tattico nella squadra di casa che da questo momento mette a segno 7 giochi vincenti a zero, ribaltando decisamente il parziale (7-4). Alice Grazioli e compagne però non mollano e accorciano il distacco portandosi sul 7-6, ad un solo gioco di distanza. Ma la squadra di casa ora non si fa più sorprendere e mette a segno altri 3 giochi a zero, segue un ultimo sussulto delle giocatrici di Frank Vismara che provano a reagire portandosi sotto di tre giochi (11-8). Ma Beatrice Zeni e compagne chiudono subito la partita mettendo a segno gli ultimi due giochi, 13-8 il finale. Una vittoria che sancisce una volta di più, lo strapotere della capolista Ciserano che però, questa volta ha trovato sulla sua strada una valida avversaria che l’ha impegnata non poco.

È comunque sereno al termine della gara Frank Vismara, direttore tecnico del Grassobbio che ha così commentato la gara: “Bellissima partita, ce la siamo giocata cercando di creare le premesse per concludere prima di loro a punto. Qualche volta ci siamo riuscite, altre no, ma la strategia di gioco era quella giusta, abbiamo fatto qualche errore di lunghezza ma era un rischio che dovevamo correre. Complimenti alle avversarie bravissime”.

Molto contento invece, Daniele Caset, accompagnatore ufficiale di Ciserano che già intravvede la conquista del titolo: “Abbiamo vinto dopo un inizio difficile, in cui il Grassobbio ci ha messo in difficoltà. Dopo il 2-4 però abbiamo preso in mano il gioco e ottenuto una vittoria decisiva che ci avvicina al titolo. Voglio ringraziare le ragazze che sono state tutte determinanti per la vittoria”.

Nell’altra partita di giornata, l’Aeden Santa Giusta, ha battuto nettamente Firenze per 13-2, raggiungendo proprio le toscane e il Grassobbio a quota 6 punti in classifica. Naviga invece a gonfie vele Ciserano che ha raggiunto quota 21 punti e si prepara a vincere il campionato con diverse giornate di anticipo. Domenica 4 febbraio, Grassobbio sarà di scena a Firenze, per provare ad allungare e conquistare la seconda piazza.

UBISPORT CISERANO-ASD GRASSOBBIO 13-8

CISERANO: B. Zeni, A. Calliari, C. Zeni, G. Lavarini. Dt. D. Caset

GRASSOBBIO: A. Testa, A. Grazioli, A. Emiliani, I. Testa. Dt. G. Vismara.

CLASSIFICA: Ciserano punti 21, Firenze, Grassobbio e Aeden Santa Giusta 6, Easy Play Palermo 3, Frecce Azzurre 0.

Le squadre di Ciserano e Grassobbio schierate all’inizio del match (credits: UBISport Ciserano)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La spada di Jacopo Rizzi sul tetto del mondo

Giulia Piazzalunga |
18 Aprile 2024
Ai Campionati del Mondo Cadetti e Giovani di Riyadh 2024, l’Italia della spada maschile ha trionfato nella prova a squadre Under 20. Il bergamasco ...

Stefano Belotti oro tris agli Assoluti Open di ...

Michele Ferruggia |
14 Aprile 2024
Si chiudono con la tripletta personale di Stefano Belotti gli Assoluti Open UnipolSai di tuffi alla Monumentale di Torino. Il ventenne bergamasco v...

RN Orobica domina anche a Parma e vola ai playoff

Luciano Locatelli |
14 Aprile 2024
La Isocell Rari Nantes Orobica sbanca anche Parma e conquista il primo posto matematico, vincendo una partita combattuta contro lo Sport Center Par...