A Salerno l’opportunità di agganciare il quinto posto

Federica Sorrentino |

I giochi del calendario offrono all’Atalanta, che fa visita alla Salernitana, l’opportunità di agganciare al quinto posto la Roma (a +3 dopo il pari con la Juventus) alla vigilia dello scontro diretto di Bergamo, con in palio la qualificazione alla prossima Champions League. Per coglierla, la squadra di Gasperini è chiamata a fare bottino pieno all’Arechi di Salerno, al cospetto di una squadra già retrocessa ma mossa da grande orgoglio, allenata dall’ex atalantino Colantuono. Difesa a parte, con scelte obbligate dovute alle assenze di Toloi e Kolasinac, sarà un turnover ragionato quello che Gasperini adotterà in vista della semifinale di ritorno al Gewiss Stadium con il Marsiglia a distanza di sole 72 ore. In attacco si prospetta il tridente con El Bilal Tourè, Miranchuk e Lookman. Gasperini ha portato a Salerno 23 giocatori, tra cui i giovani Bonfanti, Palestra e Comi, ormai aggregati alla prima squadra. L’obiettivo è raggiungere il massimo risultato consentendo di fare riposare chi ha giocato di più, senza che la squadra perda l’equilibrio tra i reparti. L’impegno su tre fronti richiede il dosaggio delle forze mantenendo qualità e rendimento.  La prima partita con l’etichetta della retrocessione aritmetica per la Salernitana non segnerà certamente l’affluenza di folle oceaniche all’Arechi. Lunedì contro l’Atalanta potrebbe esserci il minimo stagionale, posto anche che si giocherà alle 18 di un giorno lavorativo. Allo stadio Arechi si va verso il minimo stagionale di presenze sulle tribune. Alla vigilia del match risultavano momento venduti circa mille biglietti, di cui 22 per il settore ospiti. 

Mario Pasalic ha segnato il secondo dei quattro gol con cui l’Atalanta ha battuto la Salernitana al Gewiss Stadium il 18 dicembre dello scorso anno (Ph: Alberto Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Medaglia d'oro Città di Bergamo all'Atalanta

Redazione |
27 Maggio 2024
L’Atalanta Bergamasca Calcio riceverà la medaglia d’oro della Città di Bergamo: la Giunta del Comune di Bergamo ha approvato la delibera che formal...

La Dea batte il Torino e sale al quarto posto

Eugenio Sorrentino |
26 Maggio 2024
L’Atalanta si gode il trionfo di Dublino davanti ai 15mila del Gewiss Stadium, battendo il Torino con tre gol di scarto senza subirne e scavalcando...

Gasperini vede un’Atalanta più brava dei più forti

Fabrizio Carcano |
26 Maggio 2024
L’Atalanta non si ferma più. Vola sulle ali dell’entusiasmo. “Stiamo vivendo un momento di ebbrezza, siamo consapevoli di aver fatto qualcosa di ve...