Accademia dello Sport riaccende la Solidarietà

Federica Sorrentino |

Dopo la ripartenza in grande stile del 2022, lo storico torneo di tennis promosso dall’Accademia dello Sport per la Solidarietà di Bergamo è pronto nel 2023 a confermarsi come uno degli appuntamenti più partecipati e solidali, con oltre 450 presenze già confermati su campi della Cittadella dello Sport. La location, nelle ultime settimane, ha visto completato il progetto di restyling voluto fortemente dall’Accademia con risorse proprie e sostenuto dalla Regione Lombardia, che ai 530mila euro stanziati per la prima fase dei lavori ha messo sul piatto ulteriori 427mila euro per completare il centro sportivo del tennis, oggi intitolato al maestro bergamasco Giorgio Röhrich. L’intera operazione ha permesso la realizzazione di due campi da tennis coperti con tribune incorporate, la qualificazione dei due campi esistenti con un adeguamento della superficie di gioco e dell’impianto di illuminazione, l’installazione due campi da padel all’aperto e il restyling l’area di accesso. Ma non solo: nuovi spogliatoi vicini ai nuovi campi da tennis e la copertura di quelli da padel.

“Il torneo è sempre un momento particolare per l’Accademia – ha spiegato Giovanni Licini-. Le nuove dotazioni ai campi sono essenziali per continuare ad organizzare l’evento a Bergamo. La Cittadella dello Sport è la sede più consona per ricordare Achille e Cesare Bortolotti, Giacinto Facchetti e Franco Morotti, nonché un vecchio amico dell’Accademia, Giorgio Röhrich. Inoltre, avremo l’onore di ricordare la recente scomparsa di Mirko Pedretti”.
In questo quadro si inserisce la 45esima edizione del torneo di tennis che prende il via il 17 maggio per concludersi il 10 giugno. Si gioca tutte le sere, ingresso libero, sfide sulla terra rossa da lunedì a venerdì, dalle 17 alle 24. Anche quest’anno, l’Accademia dello Sport per la Solidarietà ha scelto di sostenere alcuni progetti particolari della nostra provincia. I contributi 2023 sono destinati all’AIPD Associazione Italiana Persone Down per la realizzazione di due appartamenti destinati all’autonomia abitativa dei ragazzi; alla Croce Blu Basso Sebino, come contributo parziale per l’acquisto di un’ambulanza; e all’Anmic, Associazione Nazionale Mutilati Invalidi Civili, a sostegno dell’acquisto di un mezzo. Come da tradizione, poi, saranno assegnati alcuni riconoscimenti a personalità che si sono distinte particolarmente nei propri ambiti di attività. I Golden Vip 2023 sono Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia (Premio Mediolanum), Giuseppe Mazza, patron della Guarniflon (Premio Mediolanum) e Plinio Vanini, presidente di Autotorino. Il premio Luciana e Gianni Radici andrà a Gian Piero Gasperini.

Beppe Savoldi è tra gli ospiti fissi del torneo di tennis dell’Accademia dello Sport per la Solidarietà (credits: ufficio stampa Accademia dello Sport per la Solidarietà)

Momenti della presentazione dell’edizione 2023 nella sede della Provincia di Bergamo

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

L’emozione di assistere al trionfo di Liverpool

Fabio Gennari |
12 Aprile 2024
Unbelievable, incredibile. Quando Mario Pasalic ha segnato il gol dello 0-3, ho abbracciato Giacomino (Maier, veterano dei giornalisti sportivi, nd...

TIME|OUT sport festival a tu per tu con i campioni

Giulia Piazzalunga |
8 Aprile 2024
Dieci giorni con una serie di campioni dello sport che hanno lasciato il segno nelle rispettive discipline, rivelandosi esempi di vita. Atleti che ...

Matteo Berrettini, The Hammer sta tornando

Redazione |
6 Aprile 2024
Federico II Gonzaga, Duca di Mantova e Marchese del Monferrato, aveva scelto il ramarro come simbolo di resilienza. A suo tempo, si pensava che que...