Agnelli Tipiesse difende il 4° posto a Vibo

Michele Ferruggia |

Ultima giornata della A2 di pallavolo maschile, con solo tre delle otto posizioni già definite in griglia play-off: la prima di Vibo Valentia, la seconda di Cantù e l’ultima di Ravenna. Il resto rimandato all’esito delle partite del turno che si disputerà interamente in contemporanea domenica alle 18 con Bergamo (quarta) che rende visita alla Tonno Callipo vincitrice di Coppa Italia e regular season e che lunedì 10 si giocherà la Supercoppa di categoria ospitando il Pool Libertas. Agnelli Tipiesse, che all’andata ha “ribaltato” i calabresi da 0-2 a 3-2 e che in Coppa Italia ha pagato dazio nonostante una prestazione generosa, è in serie utile da quattro partite. I successi esterni a Lagonegro e Santa Croce e quelli interni su Brescia e Cuneo hanno riportato la squadra al quarto posto, dietro a Porto Viro (stessi punti, 44 ma una vittoria in meno, 14 a 15), a + 1 su Castellana Grotte, a + 2 su Santa Croce e Pordenone. Orduna e compagni, i favoritissimi per eccellenza anche per la promozione in SuperLega, sono imbattuti al PalaMaiata e hanno lasciato 4 punti su 6 nelle ultime due trasferte (con Ravenna e Motta) solo dopo l’aritmetica certezza del primato.

“Veniamo da un’ottima prestazione contro Cuneo, avversaria con grandi giocatori nel roster che si presentava a Bergamo alla ricerca di punti play-off – ha dichiarato il centrale rossoblù Antonio Cargioli – Il rotondo 3-0 a maggior ragione è da intendersi come buon segnale per il futuro, nonché come ulteriore passo avanti rispetto alla partita interna con Brescia dove abbiamo buttato via il quarto set che ci avrebbe regalato tre punti e, alla luce dei risultati, il terzo posto. È stato importante riprendere il feeling con la vittoria e con il nostro pubblico dopo la delusione per la brutta sconfitta con Grottazzolina. Inoltre, siamo tornati ad esprimere anche un un buon livello di gioco, come confermato dalle quattro affermazioni di fila”. “Ci aspetta una trasferta dura contro l’incontrastata leader del campionato, ma intanto abbiamo conquistato il diritto a giocare i play off , come in tutte le precedenti stagioni in A2 (periodo Covid escluso), nonostante solo cinque settimane fa si parlasse di dover fare almeno tre punti per evitare la zona retrocessione”.

Coach Morato schiererà i suoi con il consueto 6+1: diagonale Jovanovic-Padura Diaz, Cargioli-Copelli al centro, Cominetti-Held in 4 e Toscani libero.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Carlo Parisi nuovo coach Volley Bergamo 1991

Redazione |
17 Aprile 2024
Il Volley Bergamo 1991 ha ufficializzato l’arrivo di Carlo Parisi, nuovo coach. Il suo palmares è di tutto rispetto. Uno Scudetto, una Coppa Italia...

Carlo Parisi in pole per la panchina di VBG91

Michele Ferruggia |
16 Aprile 2024
Sulla panchina de Il Bisonte Firenze ha chiuso la regular season al decimo posto, contribuendo alla salvezza di Volley Bergamo 1991 con la vittoria...

CBL resta in A2 con il titolo sportivo di Cuneo...

Federico Errante |
16 Aprile 2024
La notizia, già nell’aria da tempo, ha assunto i crismi dell’ufficialità. Pur retrocessa sul campo, la Cbl resta in serie A2. Il club d...