Agnelli Tipiesse pronta a ritrovare il passo

Michela Corvetto |

Un punto in due partite. Agnelli Tipiesse non ci ha abituato a un passo così breve, ma il ritorno davanti al pubblico amico, sabato 12 novembre alle 19:30 al PalaIntred) rappresenta l’occasione per riprendere il filo del discorso interrotto con il successo pieno su Porto Viro. La squadra rossoblù, tra Cisano e Bergamo, ha conquistato 14 partite su 14 in regular season. Dall’altra parte della rete Motta di Livenza, lo scorso anno matricola-rivelazione attualmente in difficoltà e sola sul fondo della graduatoria con 2 punti. Le due battute d’arresto dei nostri, invece, hanno consentito a Vibo Valentia (+4, 17 punti contro 13) di allungare e Castellana Grotte di sorpassare (pugliesi secondi a quota 15). Cominetti e compagni, tornati con un punticino dalla tana della Bcc dopo essere stati sotto 0-2, sono rimasti a mani vuote domenica scorsa a Reggio Emilia.

Tocca al direttore sportivo Vito Insalata fotografare la situazione dei bergamaschi che, in campionato, non perdevano due partite di fila addirittura dal febbraio 2021 (il 21 l’1-3 a Brescia ed il 28 il 2-3 interno con Siena). “Se con Castellana Grotte la sconfitta ci può stare, a Reggio Emilia ed in quel modo proprio no. In Puglia, dopo un avvio presuntuoso, i ragazzi avevano mostrato grande carattere risalendo da 0-2 a 2-2 su uno dei campi più difficili della A2 dove già l’anno scorso eravamo stati battuti, oltretutto in modo più sonoro. La Conad, dal canto suo, ci ha fatto capire quanto un approccio totalmente sbagliato contro qualsiasi avversario possa costare molto caro. E’ necessario un bagno d’umiltà lavorando come avevamo sempre fatto dal primo giorno di preparazione. Con dedizione, determinazione e attenzione ossia caratteristiche che non ci erano mai mancate fino a domenica scorsa. Una battuta d’arresto del genere può succedere, ma non deve ricapitare. Non si può farsi scivolare dalle mani addirittura tre parziali nei quali eravamo in controllo assoluto e poi abbiamo commesso errori banalissimi. Prestazione bruttissima da archiviare in fretta. Al PalaBigi l’unica nota lieta il rientro di Tim Held che, a quasi due mesi dall’ultima partita, ha fornito indicazioni già molto incoraggianti. Forse anche più positive di quanto potessimo attenderci”.

Due dubbi di formazione per coach Gianluca Graziosi: Cioffi o Cargioli con Copelli al centro, Held o Mazzon in banda con capitan Cominetti. Tutto confermato il resto con Jovanovic in palleggio, Padura Diaz opposto e Toscani libero.

Vito Insalata, ds Agnelli Tipiesse (credits: ufficio stampa Agnelli Tipiesse)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Carlo Parisi nuovo coach Volley Bergamo 1991

Redazione |
17 Aprile 2024
Il Volley Bergamo 1991 ha ufficializzato l’arrivo di Carlo Parisi, nuovo coach. Il suo palmares è di tutto rispetto. Uno Scudetto, una Coppa Italia...

Carlo Parisi in pole per la panchina di VBG91

Michele Ferruggia |
16 Aprile 2024
Sulla panchina de Il Bisonte Firenze ha chiuso la regular season al decimo posto, contribuendo alla salvezza di Volley Bergamo 1991 con la vittoria...

CBL resta in A2 con il titolo sportivo di Cuneo...

Federico Errante |
16 Aprile 2024
La notizia, già nell’aria da tempo, ha assunto i crismi dell’ufficialità. Pur retrocessa sul campo, la Cbl resta in serie A2. Il club d...