Agnelli Tipiesse quinto stop di fila in trasferta

Michela Corvetto |

Quinta caduta di fila in trasferta per Agnelli Tipiesse che, dopo avere illuso vincendo il primo set, cede 1-3 a Cuneo, con i piemontesi che mantengono l’imbattibilità interna. I rossoblù di Graziosi, ancora con Catone in regia, subisce cinque ace nel secondo periodo e nel terzo i muri di Codarin, fino ad abbondare negli errori nel quarto set accumulando complessivamente 29 nel match.

A Cuneo si inizia con Padura Diaz, Cargioli ed Held che mandano Bergamo avanti 11-19. Poi un blackout con la risalita della Bam e con un break 10-3 che vale il – 1. Ma Cargioli, Cominetti (miglior realizzatore a 6) e Held non sbagliano gli ultimi palloni che valgono il vantaggio. Al ritorno in campo, il capitano piemontese Botto realizza due ace di fila per il 10-5 mentre il secondo doppiaggio arriva a 14 quando Parodi ferma Padura Diaz. Botto firma il suo terzo servizio vincente (quarto nel set sommato a quello di Santangelo per il 15-7) sul 20-12 e anticipa il pareggio dei padroni di casa decisamente ritrovati, che si tolgono la soddisfazione di andare a segno dai nove metri per la quinta volta (contro 5 errori e 0 punti degli ospiti) anche con Lanciani. 

Agnelli Tipiesse ricomincia 3-6 poi incassa un 5-0 tutto errori. Al quarto errore in attacco (10-6) Mazzon rileva Cominetti, poi si esalta pure Codarin che stampa, uno dopo l’altro, Padura Diaz, Held e Cargioli per un severissimo 16-10. L’orgoglio quantomeno resta vivo e Cargioli blocca due volte consecutive Santangelo (21-20), ma Cuneo si conferma fredda, tiene il cambio palla e approfitta dell’ultimo pallone messo in rete al servizio da Padura Diaz per ribaltare la situazione. Cuneo stravince il duello degli opposti: Santangelo vola, Padura Diaz deraglia (7-3). Cominetti resta fuori fase, Graziosi rimette Mazzon che però rientra sparando out l1-5 con Codarin che mantiene la media-ace dei suoi per il 15-8. Da sette lunghezze di svantaggio, con Baldi e Cioffi e Cargioli si risale al – 3 (21-18 e 24-21), ma non basta.

Sabato 17 dicembre, alle 19.30, al PalaIntred di Bergamo arriva la capolista Vibo Valentia. Per salutare con un sorriso il girone d’andata ci vorrà un registro diametralmente opposto da quello visto nell’ultimo periodo tra tantissime ombre e poche luci.

Cosi il presidente Angelo Agnelli al termine della sfida: “Speriamo di poter contare nel più breve tempo possibile sul sestetto-tipo che non abbiamo ancora visto giocare in questo campionato. Serve rimanere uniti e pensare che questo anno anomalo deve farci capire che reagire è l’unica soluzione per tornare a vincere. Massima fiducia in coach Graziosi e nei nostri ragazzi.”

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo – Agnelli Tipiesse Bergamo 3-1 (22-25, 25-16, 25-23, 25-21)

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo: Pedron 3, Botto 17, Sighinolfi 8, Santangelo 14, Parodi 5, Codarin 18, Bisotto (L), Cardona Abreu 0, Kopfli 0, Chiapello 1, Lanciani 2, Esposito 0. N.E. Lilli. All. Giaccardi.

Agnelli Tipiesse Bergamo: Catone 0, Held 16, Cargioli 7, Padura Diaz 17, Cominetti 8, Copelli 8, Mazzon 1, Pahor 0, Toscani (L), Cioffi 0, Baldi 3. N.E. De Luca, Lavorato, Jovanovic. All. Graziosi.

Un duello a rete di Padura Diaz con Santangelo (Ph: Valerio Giraudo)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Scanzo terza vittoria in regular season

Federico Errante |
22 Aprile 2024
Scanzo prosegue il suo momento magico. Il 3-0 su Cazzago vale la vittoria in regular season, la terza nelle ultime tre stagioni nel torneo di serie...

Carlo Parisi nuovo coach Volley Bergamo 1991

Redazione |
17 Aprile 2024
Il Volley Bergamo 1991 ha ufficializzato l’arrivo di Carlo Parisi, nuovo coach. Il suo palmares è di tutto rispetto. Uno Scudetto, una Coppa Italia...

Carlo Parisi in pole per la panchina di VBG91

Michele Ferruggia |
16 Aprile 2024
Sulla panchina de Il Bisonte Firenze ha chiuso la regular season al decimo posto, contribuendo alla salvezza di Volley Bergamo 1991 con la vittoria...