AlbinoLeffe colpaccio a Novara

Fabrizio Carcano |

L’AlbinoLeffe si conferma squadra da grandi imprese in trasferta. La squadra di Biava, reduce dalla sconfitta di misura nel derby regionale a Lecco, si toglie una grande soddisfazione andando a espugnare per 2-1 il Silvio Piola di Novara grazie a due reti nella ripresa firmate da Manconi e Giorgione. Bluceleste subito pericolosa al settimo, con una palla sulla sinistra per Zoma che entra in area, rientra e calcia in diagonale col destro, bella risposta di Desjardins. Dal quarto d’ora buon momento del Novara. Al 17’ Marginean entra in area dalla destra e calcia sul primo palo ma Miculi chiude bene deviando in corner. Un minuto più tardi mischia in area con Galuppini impreciso, ma si alza la bandiera dell’offside. Lo stesso Galuppini al 24’ spara alto. Squillo seriano al 34’ con corner dalla destra di Brentan, Jacopo Gelli prova la conclusione in acrobazia, palla ribattuta. Al 42’ traversone di Zoma dalla sinistra, Doumbia da centroarea prova a piazzarla di testa ma la sfera termina a lato di poco.

Ripresa che si apre con la rete dopo soli 4 minuti dell’AlbinoLeffe: Doumbia appoggia la sfera a Manconi che dai 20 metri salta un uomo e calcia rasoterra alla destra di Desjardins che nulla può sulla conclusione del numero 10 seriano. Il Novara impiega qualche minuto a riorganizzarsi, prova con un tiro di Galuppini, poi al 66’ trova il pareggio proprio con Galuppini che spara dal limite dopo un rimpallo in area. Al 69’ Manconi sfiora il vantaggio con un iniziativa personale e due minuti più tardi è proprio l’attaccante di Vizzino Predabissi ad avviare l’azione del 2-1 guadagnando il fondo e serve pendo al centro Giorgione che insacca di testa.

Finale senza grandi emozioni, all’85’ Miculi prova a chiuderla con un’azione personale, mentre all’88’ Offredi respinge in corner una punizione novarese dopo l’espulsione di Borghini. Vittoria meritata per la squadra bluceleste che sale a quota 34 punti. Sabato 11 febbraio i alle 14,30 i seriani ricevono la Triestina allo Stadium di Zanica.

Manconi e Giorgione regalano tre punti pesanti in trasferta alla squadra seriana (credits: ufficio stampa AlbinoLeffe)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

A Lipsia per l’Italia è la notte dei miracoli

Eugenio Sorrentino |
25 Giugno 2024
All’ultimo, disperato assalto alla barriera croata, l’Italia trova il gol del pareggio che vale il passaggio agli ottavi di Euro 2024. Una percussi...

Il rigenerato De Ketelaere riserva di lusso dei...

Fabio Gennari |
24 Giugno 2024
Ben 50 partite, 25 gol in cui ha messo lo zampino (14 reti e 11 assist) e una stagione che lo ha completamente rilanciato dopo i mesi bui al Milan....

Italia surclassata dalla Spagna che vince con u...

Eugenio Sorrentino |
20 Giugno 2024
Tutto avremmo immaginato, fuorché l’assenza di parate del portiere Unai Simon nel corso della partita che ha opposto gli azzurri agli iberici. La R...