AlbinoLeffe con la testa al derby apre la porta al Renate

Fabio Garghentini |

Sconfitta interna per l’Albinoleffe nel match di Coppa Italia di Serie C contro il Renate. La squadra di Giovanni Lopez dopo essere andata in svantaggio al 41’ subisce il colpo finale a 10 minuti dalla fine con il gol di Procaccio. Rivoluzione nella formazione bluceleste con ben 11 cambi rispetto all’ultimo match giocato contro il Legnago Salus. In campo Pratelli a difendere la porta, Agostinelli, Zambelli e Milesi in difesa, Brentan, Muzio e Allieri in mezzo al campo, sulle due fasce Toccafondi e Munari mentre in attacco Carletti e Longo. Spazio ai giovani e tanti cambi in vista della prossima di campionato contro l’Atalanta U23. La prima azione pericolosa per i blucelesti è arrivata al minuto 17’; un’azione ben manovrata e portata avanti con un paio di scambi di prima intenzione conclusa dal tiro di Longo terminato largo. Da qui in poi tanto possesso palla per i padroni di casa che però non trovano varchi nella retroguardia ospite. Il Renate sembra lasciar giocare i seriani in attesa di ripartire e così accade al minuto 41’ con il gol del vantaggio. Sartore, uno dei migliori quest’oggi, va via sulla fascia e mette un cross preciso per la testa di Amadio che insacca così in rete, è 0 a 1 per il Renate. Gli ospiti dopo aver segnato prendono campo e creano altre due incursioni pericolose sempre con Sartore, veloce e bravo nel dribbling.

Il secondo tempo riprende con un cambio, mister Lopez toglie Brentan ed inserisce il veterano Genevier a dirigere in mezzo al campo. L’Albinoleffe parte bene e crea subito un’occasione niente male, Toccafondi incorna in area ma la palla sfila sul fondo. Poco dopo è il neoentrato Genevier a non sfruttare un bello scarico di Longo, il numero 7 calcia dal limite dell’area ma la palla finisce alta. Per una ventina di minuti il possesso palla è ancora quasi esclusivamente seriano, la squadra di casa vuole il pari ma dal 65’ in poi il ritmo cala ed è il Renate a farsi vivo. Prima Sorrentino poi Garetto vanno vicini alla rete che non tarda però ad arrivare, al minuto 82 è infatti Procaccio a segnare il gol del k.o. Il numero 10 nerazzurro calcia dove Pratelli non può arrivare e sigla così lo 0 a 2 per i suoi. L’ultima occasione offensiva è per l’Albinoleffe che però anche in questo caso non si dimostra abile a concretizzare, Carletti da dentro l’area decide di andare di piatto ma il tiro è debole ed il portiere dei brianzoli blocca così facilmente. Il match si conclude dopo 96’ minuti di gioco sul risultato di 0 a 2 e l’Albinoleffe con questa sconfitta viene eliminata dalla Coppa Italia di Serie C.  

ALBINOLEFFE vs RENATE 0-2

MARCATORI: 41’ Amadio, 82’ Procaccio 

ALBINOLEFFE (3-5-2): Pratelli 6; Agostinelli 6,5; Zambelli 6; Milesi 6; Brentan 6 (46’ Genevier 6); Allieri 6 (60’ Angeloni 6); Muzio 6 (89’ Piccoli s.v.); Toccafondi 5,5 (60’ Vinzioli 6); Munari 6 (75’ Bettoni 5,5); Longo 5,5; Carletti 5,5

RENATE (4-3-3): Ombra 6; Alcibiade 6; Nicolini 6,5; Auriletto 6 (61’ Mondonico 6); Amadio 6,5; Gasperi 6; Tremolada 6 (61’ Garetto 5,5); Ciarmoli 6 (78’ Ciurrarino s.v.); Sartore 7 (78’ Iacovo s.v.); Maletic 6 (65’ Sorrentino 6,5); Procaccio 6,5

ARBITRO: Sig. Totaro 6  

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

AlbinoLeffe e Giana pari senza gol né emozioni

Fabio Garghentini |
1 Marzo 2024
Pareggio a reti bianche in casa per l’Albinoleffe che è costretta ad accontentarsi di un solo punto contro la Giana. Dopo un primo tempo con poche ...

AlbinoLeffe corsaro ad Alessandria torna a sorr...

Fabio Garghentini |
24 Febbraio 2024
Torna a sorridere l’Albinoleffe con la vittoria fuoricasa per 0 a 1 contro l’Alessandria. Una partita combattuta e sofferta fino ai minuti finali. ...

AlbinoLeffe punto d’oro sul campo della Virtus ...

Redazione |
17 Febbraio 2024
Dopo due sconfitte, l’AlbinoLeffe conquista un punto sul campo della Virtus Verona. Un confronto che è stata giocata con una grande attenzione tatt...