AlbinoLeffe epilogo amaro con Lumezzane

Fabio Garghentini |

Beffato sul finale l’Albinoleffe che ha perso 2 a 3 contro il Lumezzane subendo una rimonta negli ultimi minuti del match. Un brutto primo tempo per i padroni di casa che sono andati sotto dopo soli 30 secondi di gioco, alla primissima azione della gara. Un brutto passaggio di Agostinelli ha mandato dritto in porta Cannavò che ha segnato così subito il gol dello 0 a 1. Al 28’ minuto è arrivato il raddoppio con Capelli trovato libero in area da un bel cross di Moscati. Il primo tempo si è chiuso con molte azioni sprecate dai blucelesti che, nonostante una buona spinta offensiva, non sono stati in grado di concretizzare quanto creato. Nella seconda frazione di gioco la partita sembrava essersi riaperta completamente. Al 57’, su cross di Piccoli, Gusu è stato bravo ad insaccare riaccendendo le speranze dei padroni di casa. Spinti dai propri tifosi, i seriani hanno attaccato ancora con maggiore insistenza arrivando al gol della rimonta al 72’ con il gol di Doumbia, che quasi da terra ha trovato il diagonale vincente. Tutto faceva presagire una rimonta quasi assicurata dei blucelesti che erano in cerca di un ulteriore gol per portare a casa una vittoria davanti al proprio pubblico, ma così non è stato. All’87’, infatti, un contropiede del Lumezzane ha portato al gol del 2 a 3 con il colpo di testa del capitano Calì. Al minuto 89’ mister Giovanni Lopez ha inserito in campo il veterano Genevier che con la partita di oggi ha dato l’addio al calcio dopo ben 514 partite tra i professionisti divenendo inoltre il calciatore più vecchio della storia dell’Albinoleffe, in campo all’età di 42 anni, 10 mesi e 2 giorni. Il gol del 2 a 3 ha spento ogni possibile speranza dei blucelesti ed ha gelato il pubblico di casa. L’ultima partita della stagione si è conclusa per i seriani con l’amaro in bocca, una sconfitta ancora più pesante per come sembrava essersi messa la partita. Albinoleffe che chiude la stagione al tredicesimo posto mentre Lumezzane con la vittoria ottenuta all’AlbinoLeffe Stadium avrà la possibilità di salire di categoria disputando i playoff.

ALBINOLEFFE vs LUMEZZANE 2-3

MARCATORI: 1’ Cannavò; 26’ Capelli; 57’ Gusu; 72’ Doumbia; 87 Calì

ALBINOLEFFE (3-5-2): Moleri 6,5; Baroni 6; Milesi 5,5 (46’ Marchetti 6); Borghini 6 (46’ Munari 6); Agostinelli 5 (89’ Genevier); Doumbia 6,5; Brentan 6; Piccoli 6 (89’ Angeloni s.v.); Gusu 6,5; Longo 5,5 (46’ Arrighini 5,5); Zoma 6,5. A disposizione: Pratelli; Marietta; Zanini; Muzio; Saltarelli; Gatti; Ercolani. Allenatore: Giovanni Lopez

LUMEZZANE (4-3-3): Filigheddu 6; Tortelli 6 (66’ Righetti 6); Pogliano 6 (75’ Deratti 6); Parodi 5,5; Moscati 6; Taugourdeau 5,5 (60’ Pesce 6); Poledri 6; Calì 7; Iori 5,5 (75’ Scremin 6); Capelli 6,5; Cannavò 7 (60’ Basso Ricci 5,5)   A disposizione: Greco; Rizzo; Pisano; Ilari; Spini; Dalmazzi; Regazzetti

Dopo avere rimontato due gol, la squadra bluceleste è stata sorpresa nel finale di gara dal Lumezzane (credits: ufficio stampa AlbinoLeffe)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

All’Europeo 2 o forse 3 atalantini in azzurro

Redazione |
15 Maggio 2024
A Euro 2020, disputato un anno dopo a causa della pandemia e vinto dalla Nazionale guidata da Roberto Mancini, furono due gli atalantini a vestire ...

L’incontro con Mattarella alla vigilia della fi...

Redazione |
14 Maggio 2024
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto al Quirinale i calciatori, i dirigenti e gli staff tecnici di Atalanta e Juventus, s...

Gasperini e Papu Gomez pace fatta sotto il segn...

Federica Sorrentino |
14 Maggio 2024
Gian Piero Gasperini e Alejandro “Papu” Gomez hanno fatto pace, a tre anni e mezzo di distanza dai contrasti che sfociarono nella parte...