AlbinoLeffe secondo successo in amichevole

Fabio Garghentini |

L’Albinoleffe esce vincente dall’amichevole con il Ponte San Pietro, dopo essere andata in svantaggio sul finire del primo tempo, al termine di un rapido contropiede avversario, riuscendo a ribaltare il risultato nella ripresa e chiudendo la partita sul 2 a 1. Partita combattuta quella tra i ragazzi di mister Lopez ed il Ponte San Pietro, compagine che milita in serie D e capitanata dall’ex Atalanta Ferreira Pinto. L’allenatore bluceleste per la prima volta sceglie un modulo alternativo al consueto 3-5-2. In campo, infatti, sono schierati con il 3-4-3 Moleri in porta, in difesa Agostinelli, Gelli e Milesi, a centrocampo Toccafondi, Piccoli, Genevier e Muzio, in attacco Toma, Carletti e Angeloni. 

Primi 20 minuti di gara molto equilibrati, con il match che si svolge per lo più nella zona centrale del campo, con le squadre schierate bene e pochi varchi da poter percorrere. Al 20’ l’Albinoleffe mette in difficoltà per la prima volta gli avversari. Cross dalla destra di Milesi e Piccoli conclude di prima dal limite con palla a lato di poco. Un minuto più tardi è Toccafondi che non riesce ad inquadrare lo specchio della porta, calciando alto e sprecando una bella occasione dal limite dell’area di rigore. Al 22’ ancora Albinoleffe che spinge per passare in vantaggio, ma Angeloni deve arrendersi di fronte ad una bella parata di Belli. Portiere del Ponte San Pietro ancora grande protagonista 5 minuti più tardi quando con un colpo di reni riesce ad impedire il gol su tap-in di Toma. Dopo diverse occasioni pericolose per i seriani, è il Ponte San Pietro a rendersi insidioso su calcio d’angolo al 35’ con un colpo di testa che però finisce alto. Possesso palla insistito dell’Albinoleffe che però viene beffato nel finale di primo tempo. Veloce ripartenza avversaria e gran gol di Kerroumi che porta il risultato sull’1 a 0; Moleri sfiora con la punta delle dita ma la palla colpisce la traversa ed entra in porta. 

Seconda frazione di gioco che riprende senza alcun cambio per le due squadre. Match molto combattuto per i primi 10 minuti della ripresa, poi al 58’ minuto arriva il gol di Gelli dopo una bella elevazione su corner. Partita riportata così in parità e tabellino che segna il risultato di 1 a 1. Al 60’ minuto Lopez rivoluziona la squadra, l’unico dei titolari a non abbandonare il campo è infatti il portiere dei blucelesti. Cambio di modulo e ritorno al consolidato 3-5-2 che porta subito i suoi frutti. La squadra seriana colpisce prima la traversa con Zanini e 2 minuti più tardi va vicina al gol con un’incornata di Longo. Altra traversa al 77’ quando Brentan salta due-tre avversari e serve Longo che dal limite lascia partire un bel sinistro respinto però dal legno. L’Albinoleffe attacca con tutto il suo organico e riesce a portarsi in vantaggio al 79’ con Borghini, ancora su corner. Dalla bandierina calcia Zanini e gol del capitano che, lasciato tutto solo, insacca agevolmente. A 5 minuti dalla fine è Zoma a creare un’azione molto pericolosa, controlla palla in una zona defilata e prova ad accentrarsi lasciandosi alle spalle un paio di avversari, calcia forte ma alto di poco. Partita che si conclude così sul risultato di 2 a 1 per l’Albinoleffe che, dopo essere andata in svantaggio, ha dimostrato grande caparbietà e forza di reazione ribaltando il risultato. Queste le parole del mister a fine partita: “in queste gare quello che più conta è riuscire a fare minutaggio. Indipendentemente dal risultato, ciò che ci interessava era di progredire nella preparazione e in quello che proviamo in settimana.” Buona prova dunque contro una squadra avversaria che ha giocato bene, difendendo in modo compatto ma che non è riuscita a contenere fino al termine della gara la spinta bluceleste. Ottimo impegno e testa alla prossima per i ragazzi di Lopez che giocheranno nuovamente mercoledì 9 agosto contro la Pro Vercelli.

PONTE SAN PIETRO – ALBINOLEFFE 1-2

MARCATORI: 42’ Kerroumi; 58’ Gelli; 79’ Borghini

PONTE SAN PIETRO (4-3-3) Bassi; Pagliarini; Magli; Cerini; Concas; Ruggeri; Caporali; Gambarini; Kerroumi; Gningue; Ferreira Pinto

ALBINOLEFFE (3-4-3) Moleri; Milesi (60’ Borghini); Gelli (60’ Marchetti); Agostinelli (60’ Saltarelli); Piccoli (60’ Munari); Muzio (60’ Pala); Genevier (60’ Brentan); Toccafondi (60’ Gusu); Toma (60’ Zoma); Carletti (60 Longo); Angeloni (60’ Zanini)

Arbitro: Sig. Sergio Cavalleri di Treviglio

Mister Lopez ha testato il 3-4-3 contro il Ponte San Pietro, prima di tornare al 3-5-2 (credits: ufficio stampa AlbinoLeffe)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Gli applausi di Klopp alla curva Pisani come un...

Fabio Gennari |
19 Aprile 2024
C’è un posto, intimo, dove i sogni diventano sempre realtà. Dove nessuno ha paura di dirsi “posso farcela”, dove non c’è sc...

A 12 anni dal dramma di Morosini, malore in cam...

Federica Sorrentino |
14 Aprile 2024
“Il 14 aprile 2012, a Pescara, veniva tragicamente a mancare Piermario Morosini. Sono già passati dodici anni, eppure sembra ieri… Il tempo scorre ...

AlbinoLeffe con il Renate finisce a reti bianche

Fabio Garghentini |
13 Aprile 2024
Pareggio a reti bianche in casa per l’Albinoleffe contro il Renate. Partita molto combattuta tra le due squadre che hanno preferito non rischiare t...