AlbinoLeffe tonfo a Lumezzane con l’uomo in più

Fabio Garghentini |

Pesante battuta d’arresto per l’Albinoleffe, che ha perso 3 a 1 contro il Lumezzane in un match ricco di episodi. Nel primo tempo entrambi i capitani delle due squadre sono stati costretti a lasciare il campo per  infortunio. Il primo ad abbandonare il terreno di gioco è stato il bluceleste Gusu al 17’, seguito poi dal rossoblù Pesce al 27’. Nella prima frazione è stata l’Albinoleffe a rendersi più pericolosa, prima con Toccafondi che non è riuscito a piazzare da dentro l’area di rigore e poi con un tiro di Zoma ribattuto sulla linea al minuto 26. I rossoblù sono però riusciti a trovare la rete al 42’ con il gol di testa di Gerbi che ha chiuso la prima parte del match con i padroni di casa in vantaggio. 

Nel secondo tempo l’Albinoleffe non è riuscita ad esprimere un buon calcio, trovando la rete del pareggio in maniera un po’ casuale al minuto 68’ dopo la concessione di un rigore che è sembrato molto dubbio. Dagli 11 metri è andato Arrighini che dopo l’errore dal dischetto è riuscito a mettere la palla in rete su ribattuta. Al minuto 74 la partita sembrava essersi messa a favore dei bergamaschi dopo l’espulsione del neoentrato Cannavò, ma così non è stato. Gli ospiti infatti nel finale hanno subito la rete dello svantaggio che ha distrutto ogni loro speranza. Dopo un bel cross di Malotti ha incornato di testa Pisano che ha messo così in rete la sfera all’86’. La partita si è conclusa al 95’ con il terzo gol del Lumezzane arrivato al termine di un rapido contropiede. A mettere il pallone in rete è stato proprio l’ex Albinoleffe Calì. Brutta frenata per i blucelesti dopo le buone prestazioni delle ultime gare. In questa occasione, a causa anche delle diverse assenze, è mancato molto nella manovra della squadra che ha giocato un match senza dubbio sottotono. In 11 contro 10 tutto faceva pensare ad un match da cercare di vincere ma invece l’AlbinoLeffe ha subito 2 reti in superiorità numerica dimostrando di non aver così avuto la capacità di gestire la partita nei minuti finali. 

LUMEZZANE vs ALBINOLEFFE 3-1

LUMEZZANE (4-3-3): Filigheddu 6; Parodi 6; Dalmazzi 6,5; Pisano 6; Regazzetti 5,5; Pesce (27’ Taugourdeau 6); Calì 7; Ilari 6; Capelli 6 (72’ Cannavò 4); Gerbi 7 (92’ Pogliano s.v.); Spini 6,5 (72’ Malotti 6,5). A disposizione: Greco; Galeotti; Taugourdeau; Pogliano; Malotti; Filippini; Basso Ricci; Poledri; Cannavò; Kolaj. Allenatore: Arnaldo Franzini 

ALBINOLEFFE (3-5-2): Marietta 6; Milesi 5; Gelli 6; Marchetti 5,5; Gatti 5,5 (59’ Zanini 5,5); Muzio 6 (87’ Carletti s.v.); Agostinelli 6; Gusu (17’ Toccafondi 5,5); Piccoli 5,5; Arrighini 6; Zoma 5,5. A disposizione: Pratelli; Moleri; Zanini; Carletti; Toccafondi; Bettoni; Pala; Malanchini; Zambelli; Marchesini; Toma. Allenatore: Lopez

La squadra bluceleste ha pagato le troppe assenze

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

AlbinoLeffe solo 1 punto per la salvezza matema...

Fabio Garghentini |
20 Aprile 2024
Finisce per 1 a 1 il match tra Pergolettese e Albinoleffe, con il gol del pareggio da parte dei padroni di casa arrivato al 91’ minuto di gioco. Un...

Gli applausi di Klopp alla curva Pisani come un...

Fabio Gennari |
19 Aprile 2024
C’è un posto, intimo, dove i sogni diventano sempre realtà. Dove nessuno ha paura di dirsi “posso farcela”, dove non c’è sc...

A 12 anni dal dramma di Morosini, malore in cam...

Federica Sorrentino |
14 Aprile 2024
“Il 14 aprile 2012, a Pescara, veniva tragicamente a mancare Piermario Morosini. Sono già passati dodici anni, eppure sembra ieri… Il tempo scorre ...