Alla Dea toccano le Aspirine

Eugenio Sorrentino |

Sarà il Bayer Leverkusen l’avversario dell’Atalanta negli ottavi di finale di finale di Europa League. Unica italiana rimasta in corsa per il trofeo, la squadra di Gasperini affronterà i tedeschi all’andata il 10 marzo a Bergamo e nella gara di ritorno una settimana dopo in Germania. Nelle file del Bayer Leverkusen milita una vecchia conoscenza del campionato italiano, l’attaccante Patrik Schick che ha giocato con Sampdoria e Roma prima di trasferirsi nella Bundesliga. Schick, tuttavia, è infortunato e in fase di recupero. La stella della squadra tedesca è considerato il 18enne Florian Wirtz, fantasista e talento emergente che ha collezionato dieci assist e sette gol in questa stagione,

Le cosiddette “Aspirine”, allenate da Gerardo Seoane, sono attualmente terzi in classifica nel loro campionato sono subentrate agli ottavi da testa di serie in quanto vincitori del proprio raggruppamento (il gruppo G) con Betis (sorteggiato con un’altra tedesca, l’Eintracht Francoforte), Celtic e Ferencvaros. Shick ha segnato finora 20 reti in altrettante presenze in campionato. Nessun gol, invece, nelle tre partite di Europa League in cui è sceso in campo. E’ il primo confronto della Dea con il Bayer Leverkusen che nei 21 precedenti con squadre italiane ha ottenuto cinque vittorie, pareggiato cinque volte e subito ben undici sconfitte.

L’Atalanta arriverà alla gara di andata dopo avere affrontato in campionato la Sampdoria in casa e la Roma all’Olimpico (anticipo del 5 marzo) e per la data del 10 marzo Gasperini dovrebbe avere recuperato, oltre a Palomino, sia Muriel che il russo Miranchuk.

L’esultanza di Maehle e Hateboer di fronte ai tifosi bergamaschi presenti al Pireo (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Atalanta domina il Bologna e poi abdica

Eugenio Sorrentino |
3 Marzo 2024
In questa stagione il Bologna si conferma bestia nera dell’Atalanta, che vede capovolte le proprie aspirazioni di sorpasso in classifica, subendo u...

A Gasperini va stretto solo il risultato con il...

Fabrizio Carcano |
3 Marzo 2024
Questa volta Gian Piero Gasperini mastica amaro. Perché, per la seconda volta, a fronte di una prestazione positiva, la sua Atalanta esce sconfitta...

Gewiss Stadium sold out per il match con il Bol...

Eugenio Sorrentino |
2 Marzo 2024
Archiviate le cronache di San Siro, l’Atalanta ritrova l’atmosfera del Gewiss Stadium dove riceve il Bologna, che la precede di due lunghezze, per ...