Andrea Locatelli inizio folgorante del Mondiale Superbike

Federica Sorrentino |

È iniziato alla grande il mondiale Superbike di Andrea Locatelli, che sulla pista di Phillip Island in Australia ha colto uno straordinario secondo posto in Gara 1 con la Yamaha YZF R1, concludendo alle spalle di Nicolò Bulega, vittorioso con la Ducati Panigale 4VR dopo essere partito in pole. Sesto nella griglia di partenza, il 27enne pilota di Selvino è passato in testa alla corsa al nono dei 20 giri, grazie alla strategia di un pit-stop anticipato, e con le gomme nuove è riuscito a sorpassare Razgatkuiglou su Bmw, Lowes su Kawasaki e Andrea Iannone su Ducati, che lo precedevano. Una condotta di gara superba, alle spalle di Nicolà Bulega, primo campione Supersport a vincere al debutto in Superbike. Eccellente anche nella Superpole Race, che lo ha visto ancora sul secondo gradino del podio, alle spalle di Alex Lowes su Kawasaki e davanti a Razgatlıoğlu su BMW. Quarto e quinto posto per le due Ducati di Bautista e Bulega, che non è riesciuto a replicare la vittoria di Gara 1. Sfortunato, invece, Andrea Locatelli in Gara2, nonostante abbia ripetuto una grande prestazione che lo stava riportando sul podio. Purtroppo, nell’ultimo giro è caduto (per fortuna, senza conseguenze) nel tentativo di sorpassare Alex Lowes, che si trovava al secondo posto e che nel curvone finale prima del traguardo ha sopravanzato Alvaro Bautista andando a vincere. I segnali di dominanza di Andrea Locatelli sono apparsi chiari e per lui si profila una stagione da protagonista. Al termine di Gara 1, il pilota selvinese si è detto convinto di avere portato a termine una delle migliori gare della sua carriera. “Ho faticato un po’ a inizio gara e questo è stato un po’ frustrante, è stato complicato recuperare dopo la partenza – ha dichiarato Locatelli – Tuttavia nel secondo stint ho potuto spingere molto con la moto e le sensazioni erano decisamente migliori. Ho superato tre piloti forti davanti a me e ho concluso in seconda posizione, sicuramente un ottimo inizio per noi”. Il proposito di fare bene in Superpole si è avverato e, nonostante la caduta nel finale di Gara, il suo livello di passo gara è stato elevato. Si prospetta una stagione tutta da seguire, con Andrea Locatelli in lotta per il podio e magari per la vittoria.

Secondo posto in Gara1 e Superpole Race a Phillip Island per Andrea Locatelli nel mondiale Superbike (credits: Pata Prometeon Yamaha – AndreaLocatelli55 Fb)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Rally Prealpi Orobiche anteprima al Panathlon

Redazione |
8 Aprile 2024
Anteprima di presentazione della 38esima edizione del “Rally Prealpi Orobiche” al Panathlon Club “Mario Mangiarotti” Bergamo, dove i vertici e la c...

F1 a Suzuka torna a dettare legge la Red Bull

Michele Ferruggia |
7 Aprile 2024
A Suzuka torna a dominare la Red Bull con Max Verstappen che conquista la terza vittoria stagionale, consolidando la leadership nel Mondiale, e Per...

Martin leader in MotoGP, Bastianini l’italiano ...

Michele Ferruggia |
24 Marzo 2024
A Portimao il nuovo capitolo della MotoGP non è andato nella direzione che Peccò Bagnaia si aspettava. Gara definibile molto accorta, tattica,  con...