Arcene Tamburello punta a un campionato di vertice

Luciano Locatelli |

Ricomincia domenica 26 marzo il campionato serie A di tamburello open, una competizione che con il passare degli anni diventa sempre più interessante per l’Arcene, che proprio lo scorso anno dopo aver vinto la Coppa Italia ha sfiorato la vittoria anche in campionato.

Rispetto alla scorsa stagione ci sono stati molti movimenti tra le squadre di serie A.

Il Castellaro ha confermato Luca Baldini come tecnico. Da Cereta è arrivato Groppelli, mentre Gasperetti si trasferisce a Solferino. Solferino che ha affidato la panchina a Gianpaolo Merighi che da poco ha centrato lo scudetto col Sommacampagna. Oltre a Gasperetti giungono Matteo Lado da Tuenno e Bonando da Guidizzolo. Lasciano Manuel Beltrami, che è passato a giocare a tamburello a muro, Botturi che approda ad Arcene, Mascoli rinforza la Cavrianese.

Nella Cavrianese è arrivato Quinto Leonardi allenatore che farà coppia con Paini. Lascia dunque il dt Fanzaga. Oltre a Mascoli in entrata ci sono Gozzelino da Arcene, Facchetti da Sommacampagna, Tanino da Cremolino e Christian Grigoli da Bardolino.

Confermato il dt Biagi per il Guidizzolo, mentre dai campioni d’Italia del Sommacampagna sono stati ingaggiati Federico Merighi e Weber. Da Cavriana arriva Cimonetti, oltre a Bonando, Michelini approda ad Arcene e Teli al Dossena.

Il presidente Pezzini del Ceresara dà fiducia in panchina a Grandelli, da Tuenno giunge Efrem Lavarini, da Palazzolo Thomas Carletti, Zampini invece si è accasato al Valgatara e Facchinetti al Salvi. Il neopromosso Castiglione riparte da coach Ruffoni, che avrà i nuovi arrivi Zanotto da Cremolino e Basso e Ferrero da Tigliole.

L’Arcene invece conferma Alessandro Locatelli in panchina che sarà affiancato da Giancarlo Tasca che lascia il campo per prendere il posto di Stefania Mogliotti approdata a Dossena. Per quanto riguarda i giocatori da segnalare l’addio previsto di Gozzelino, passato alla Cavrianese, in entrata dal Guidizzolo Filippo Michelini fondocampista e Manuel Botturi proveniente da Solferino dove ha sempre giocato da terzino che farà il sesto.

Da qualche mese è ripresa l’attività della squadra bergamasca, con alcune amichevoli che hanno già messo in evidenza il buono stato di forma della squadra di Locatelli. Una sconfitta e due vittorie il ruolino di marcia nel pre-campionato. Sconfitta al tie-break per 9-7 dalla Cavrianese dopo aver perso per 3 a 6 il primo set regolamentare e vinto il secondo per 6 a 5. Vittoria per 6-1 e 6-0 il Cereta, formazione della serie B, e a Mantova contro il Ceresara per 6-3, 6-1 al termine di una partita gestita senza particolari difficoltà.

Abbiamo poi contattato il presidente Corrado Gatti per avere un suo commento sulla stagione alle porte.

Come è andata la preparazione al campionato?

“Abbiamo fatto una buona preparazione senza infortuni di rilievo, ci siamo affiati ad un preparatore della zona Riccardo Paganessi. Sui campi abbiamo fatto qualche incontro ma ci aspettiamo la forma piena tra circa un mese”.

Come vede il campionato 2023?

“Ci sono cinque/sei squadre attrezzate per competere nei primissimi posti, tra queste però Castellaro e Guidizzolo hanno qualcosa in più. Poi come è successo l’anno scorso possono sempre uscire delle sorprese. Noi abbiamo fatto la scelta di puntare sul gruppo di giocatori che sono amici anche fuori dal campo, più che puntare sui singoli”.

Quali sono gli obiettivi dell’Arcene?

“Sicuramente quello di partecipare alla Coppa Italia che quest’anno si disputerà a Segno sempre in Trentino e quindi essere nelle prime quattro in classifica e non sarà facile. Mentre per il campionato ci auguriamo di essere ancora tra le prime.”

L’ORGANICO DELL’ARCENE: Lorenzo Bertagna, Filippo Michelini, Enrico Bertagna, Samuele Guerra, Mattia Vaccari, Manuel Botturi, Christian Gatti, Fabio Olivari. Dt Alessandro Locatelli, direttore sportivo Diego Gatti, cambio tamburina Giancarlo Tasca.

Questo invece il calendario dell’Arcene:

Dom. 26 marzo – Castiglione-Arcene

Dom. 2 aprile – Arcene-Fontigo

Sab. 8 aprile – Arcene-Cavrianese

Dom. 16 aprile – Solferino-Arcene

Dom. 23 aprile – Arcene-Sommacampagna

Dom. 30 aprile – Sabbionara-Arcene

Dom. 14 maggio – Guidizzolo-Arcene

Dom. 21 maggio – Arcene-Castellaro

Dom. 28 maggio – Bardolino-Arcene

Dom. 4 giugno – Ceresara-Arcene

Dom. 11 giugno – Arcene-Castiglione

Sab. 17 giugno – Fontigo-Arcene

Sab. 24 giugno – Cavrianese-Arcene

Sab. 8 luglio – Arcene-Solferino

Sab. 15 luglio – Sommacampagna-Arcene

Sab. 22 luglio – Arcene-Sabbionara

Dom. 3 settembre – Arcene-Guidizzolo

Dom. 10 settembre – Castellaro-Arcene

Dom. 17 settembre – Arcene-Bardolino

Dom. 24 settembre – Arcene-Ceresara

Arcene Tamburello con la Coppa Italia conquistata nella passata stagione

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Lions BG ripartono dalla 2a Divisione di footba...

Luciano Locatelli |
1 Marzo 2024
Sta per entrare nel vivo la stagione dei Lions Bergamo, che a partire da domenica 3 marzo torneranno in campo per difendere il titolo di 2a Divisio...

Rugby Bergamo, torna la vittoria in trasferta

Giulia Piazzalunga |
23 Febbraio 2024
Una nuova vittoria per la Rugby Bergamo: la trasferta di Varese dello scorso weekend si è conclusa 3-21. Gli orobici tornano a casa consolidando il...

Rugby Serie B, a Bergamo 4 punti

Giulia Piazzalunga |
12 Febbraio 2024
Nella prima partita in casa del girone di ritorno della Seniores di Serie B, la Rugby Bergamo 1950 porta a casa quattro punti che confermano il ter...