Arcene Tamburello saluta la Coppa Italia

Luciano Locatelli |

Non potrà difendere il titolo conquistato lo scorso anno, l’Arcene Tamburello, che nello spareggio per l’accesso alla fase finale di coppa Italia con Solferino ha perso nettamente per 2-0 nel pomeriggio di mercoledì 21 giugno. Un punteggio perentorio che lascia poco spazio ad ogni tipo di giustificazione per i ragazzi di Sandro Locatelli che sono incappati nella loro peggiore partita stagionale.

Primo set con Solferino che sul campo di casa, spadroneggia con 6 giochi infilati consecutivamente di fronte ad un Arcene che sembra aver smarrito la verve delle ultime partite. Lorenzo Bertagna e compagni lottano solo nel primo e nel sesto game ma si devono arrendere ai mantovani che sono decisamente in palla. Secondo set che è la fotocopia del primo con i bergamaschi incapaci di impostare una reazione e che perdono la partita con un doppio 6-0 a testimonianza proprio di una giornata no.

È ovviamente amareggiato l’allenatore Alessandro Locatelli che ha così commentato la prestazione: “Oggi c’erano i presupposti per fare una buona partita ma il campo ha dato i suoi verdetti. Un doppio 6-0 ed una partita a senso unico, abbiamo avuto solo qualche piccola reazione da fondo campo ma nulla di più. Invece loro hanno disputato la partita perfetta”.

Fa fatica a commentare la gara anche il presidente Corrado Gatti: “Forse la peggiore partita stagionale che probabilmente ha coinciso con una delle migliori partite del Solferino”.

In virtù di questo risultato accedono alla fase finale della coppa Italia: Castellaro, Guidizzolo, Solferino e Cavrianese, che ha avuto la meglio mercoledì scorso contro il Castiglione delle Stiviere per 2-0 (6-1,6-3). Per i bergamaschi, invece, è tempo di riflessioni, perché non è la prima volta che in questo campionato l’Arcene perde malamente. I ragazzi di Locatelli ora dovranno rimboccarsi le maniche e provare a riprendersi già sabato 24 giugno, in trasferta, contro la Cavrianese che precede in classifica nel campionato open proprio i bergamaschi.

Una partita difficile che suona un po’ come il crocevia della stagione, una vittoria infatti rilancerebbe i bergamaschi in classifica al quarto posto mentre una sconfitta potrebbe creare un solco di distanza tra prime della classe e le altre squadre, difficilmente recuperabile poi nel proseguo della stagione.

SOLFERINO-ARCENE 2-0 (6-0, 6-0)

Solferino: Pierron, Bonando, Merighi A., Merighi T., Gasperetti, Lado, Cristani. D.t. Gianpaolo Merighi.

Arcene: Bertagna L., Michelini, Bertagna E., Guerra, Vaccari, Botturi, Gatti, Olivari. D.T. A. Locatelli

La formazione di Arcene Tamburello schierata sul campo di Solferino (credits: Arcene Tamburello)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Da Persico Marine lo scafo di Luna Rossa per la...

Redazione |
13 Aprile 2024
A distanza di 25 anni dal varo della prima Luna Rossa (nel 1999), è sceso in acqua lo scafo di America’s Cup n.10 del challenger italiano: si tratt...

UBISport Ciserano perde il recupero del primo t...

Luciano Locatelli |
10 Aprile 2024
Recupero amaro per l’Ubisport Ciserano che nel completamento della partita della prima giornata, sospesa per pioggia, nel campionato di serie A ope...

Esordio vincente in trasferta per Arcene Tambur...

Luciano Locatelli |
7 Aprile 2024
Partenza vincente per l’Arcene Tamburello, impegnata nella serie A open maschile, vittoria per 0-2 in trasferta contro Fontigo.  Una partita che no...