Arnaudo e Zinoubi mattatori alla Innovation Run

Alessia Pezzotta |

Seconda edizione di Innovation Run velocissima. Nella 10 km che si è corsa al Kilometro Rosso Innovation District, con il record di 800 partecipanti, si sono imposti l’azzurra Anna Arnaudo, classe 2000, in 32:58 e il giovane tunisino Saber Zinoubi in 29:32 al termine di due gare appassionanti. Alla fine, si contano sette uomini sotto la mezz’ora e cinque ragazze sotto i 34 minuti.

La gara maschile ha vissuto i momenti migliori nel finale, con Saber Zinoubi, 19 anni, che s’impone nell’ultimo chilometro  primeggiando in 29:32, quattro secondi in meno del record della corsa di Omar Bouamer. Piazza d’onore, in 29:39, Marouan Razine, quattro titoli italiani sui 5000m e uno sui 10 km su strada, davanti all’asso della corsa in montagna azzurra Cesare Maestri, campione d’Europa a livello individuale e campione del mondo a squadre nella prova “only up” sui monti. Nella volata per la quarta posizione Alain Cavagna (29:45) prevale su Nadir Cavagna (29:46) e Luca Magri (personale con 29:46) mentre il triathleta Michele Sarzilla è settimo e per la prima volta sotto la mezz’ora con un eccellente 29:50.

Anna Arnaudo, campionessa italiana assoluta in carica, ha preso il comando dopo 5,65 km tagliando il traguardo in meno di 33 minuti e lasciandosi alle spalle Nicole Reina, che con 33:28 si migliora di 16 secondi, e  la finlandese Susanna Sapunki (33:31).

L’arrivo vittorioso del giovane tunisino Saber Zinoubi (credits: Innovation Run – fonte Fidal Lombardia)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Sui 20 km di marcia Curiazzi si migliora di 3’

Federica Sorrentino |
22 Aprile 2024
Ai mondiali di marcia a squadre, disputati ad Antalya, la migliore azzurra sulla distanza dei 20 km è stata l’inossidabile Federica Curiazzi, porta...

Lollo sesto e migliore italiano alla Mezza di P...

Redazione |
21 Aprile 2024
Nella mezza maratona internazionale di Padova, trionfo degli atleti kenioti, che occupano le prime cinque posizioni, ma il migliore italiano è Anto...

Trionfo keniano alla 12a Sarnico-Lovere

Giulia Piazzalunga |
21 Aprile 2024
Il keniano Bernard Musau Wambua, portacolori del Parco Alpi Apuane, si è aggiudicato la 12a edizione della Sarnico Lovere Run correndo in solitaria...