Atalanta gioca a poker a Empoli

Redazione |

EMPOLI – ATALANTA

Festeggiare con una vittoria il 114esimo anniversario di fondazione era l’obiettivo che l’Atalanta ha raggiunto nello stadio di Empoli, dove si è imposta con un poker che rappresenta un buon viatico per la trasferta di Champions League allo Old Trafford con il Manchester United.

È stata la partita di Pasalic, che contribuito al 4-1 servendo tre assist, e Ilicic, autore di una doppietta nella prima mezz’ora di gioco. In terra toscana Gasperini ha proposto Ilicic, Muriel e Pasalic in avanti, mediana tutta olandese con De Roon e Koopmeiners e sulle fasce Zappacosta e Maehle. Toloi, Demiral e Palomino il trio difensivo davanti a Musso.

L’uscita forzata prima dell’intervallo di Toloi, causa il riacutizzarsi di un problema muscolare, ha fatto arretrare De Roon in difesa.

Oltre a fruire di un autogol e farsi sorprendere in contropiede da Di Francesco, l’Atalanta ha giocato il secondo tempo con Zapata che, subentrato al connazionale Muriel, ha iscritto il proprio nome nel tabellino dei marcatori.

Photocredits atalanta.it

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Occhi puntati su Zapata

Fabio Gennari |
23 Settembre 2022
L’Atalanta di Gasperini, dopo la sosta per le Nazionali in cui sono impegnati 12 giocatori della rosa, affronterà a Bergamo la Fiorentina di ...

Atalanta fucina di nazionali

Eugenio Sorrentino |
22 Settembre 2022
C’è il solo Rafael Toloi nella selezione azzurra di Roberto Mancini a rappresentare l’Atalanta. L’italo-brasiliano, campione europeo nel 2021, è ri...

Giorgio Scalvini marchio di qualità

Federica Sorrentino |
21 Settembre 2022
Giorgio Scalvini, 19 anni il prossimo 11 dicembre, è già più di un predestinato. Possiede già, oltre che piedi buoni e struttura fisica, intelligen...