Atalanta U23 rimanda la festa promozione del Mantova

Fabrizio Carcano |

La giovane Atalanta under23 rovina la Pasqua al Mantova rimandando alla prossima partita l’annunciata festa per la promozione in B dei virgiliani. Davanti ai 7000 tifosi biancorossi che hanno gremito il Martelli la squadra nerazzurra ha sfoggiato l’ennesima prestazione di qualità e carattere, tornando a fare risultato, dopo due sconfitte consecutive contro Fiorenzuola e Pergolettese, conquistando un punto pesante contro la capolista. Dea brava a capitalizzare un inizio favorevole con il Mantova forse contratto per la pressione. Modesto, nel tridente con Capone e De Nipoti, ha rilanciato Diao che fin da subito si è mosso bene, fino a trovare il gol del vantaggio dopo 19 minuti con un diagonale di sinistro, imparabile per Festa, su assist di Capone. Nerazzurri che nella prima mezz’ora avrebbero potuto raddoppiare con lo stesso Diao, poi ha iniziato a salire il Mantova più attivo ma senza mai inquadrare la porta. Ripresa con i padroni di casa vicini al gol con Burrai e Redaelli. Mancato il raddoppio con De Nipoti, che al 54’ ha sparato alto da buona posizione, l’Atalanta è stata raggiunta al minuto numero 55: corner, traversa di Redolfi e sul tap in è arrivato il gol di Wieser. Agganciato il pari, il Mantova ha spinto e pressato, trovando due buone occasioni con Galluppini neutralizzato da un attento Vismara. Finale pirotecnico con l’Atalanta che ha colpito una traversa con il neo entrato Vlahovic al quarto minuto di recupero e un minuto più tardi a far sussultare il Martello il palo del Mantova con Burrai. Festa promozione rimandata per i biancorossi mentre i nerazzurri salgono a quota 51 e si preparano mercoledì a recuperare il match casalingo contro la Triestina.

Mantova (4-3-3): Festa ; Radaelli , Redolfi , Panizzi , De Maio ; Muroni 6 (70’ Bragantini ), Burrai , Wieser 6m5 (63’ Trimboli 6); Galuppini 6,5, Mensah 5,5 (88’ Monachello sv), Fiori 6 (70’ Bombagi sv). A disposizione: Sonzogni, Celesia, Bani, Debenedetti, Brignani, Cavalli, Bombagi, Fedel, Trimboli, Napoli, Argint, Bragantini, Monachello, Giacomelli. Allenatore: Possanzini.

Atalanta U23 (3-4-1-2): Vismara ; Palestra , Bonfanti , Ghislandi ; Ceresoli , Mendicino 6 (65’ Gyabuua 6), Panada 6 (76’ Chiwisa 6), Bernasconi ; Capone 6 (72’ Jimenez 6); De Nipoti , Diao 6,5 (65’ Vlahovic 6,5). A disposizione: Dajcar, Bertini, Muhameti, Gyabuaa, Vlahović, Jimenez, Tavanti, Masi, Regonesi, Cortinovis, Chiwisa. Allenatore: Modesto.

Arbitro: Scarpa 6

Marcatori: 19’ Diao (A), 55’ Wieser

Diao Balde, autore del gol dell’iniziale vantaggio della squadra di Modesto (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La U23 piega la Pro Sesto e blinda il quinto posto

Fabrizio Carcano |
20 Aprile 2024
Dopo aver conquistato i playoff domenica scorsa, con due giornate di anticipo, l’Atalanta under23, nell’ultima gara casalinga di campionato, ha bli...

Europa League e Coppa Italia tutto è possibile

Fabrizio Carcano |
19 Aprile 2024
Davide vestito di nerazzurro sta battendo i giganti Golia delle metropoli del calcio internazionale. L’Atalanta vuole portare la provincia sul tron...

Atalanta in semifinale e Liverpool salva l'onore

Eugenio Sorrentino |
18 Aprile 2024
Al Gewiss Stadium, l’Atalanta ha riscritto la sua storia e aggiunto un nuovo, straordinario capitolo a quella del calcio italiano. Vola in semifina...