Atalanta una stagione in zona Europa

Fabio Gennari |

Atalanta, “dica 31”. Nella speranza di tornare al classico “dica 33” e, magari, allungare il giochino aritmetico fino al definitivo “dica 38”. Si parla di giornate di campionato, ovvero del lungo percorso che in questa stagione si è interrotto per il primo mondiale della storia in inverno e che il prossimo 4 giugno darà tanti verdetti. Tre, in particolare, saranno quelli relativi alle qualificate a Champions, Europa e Conference League e anche se l’eventuale vittoria di una delle italiane nelle coppe nonché la finale di Coppa Italia con la Fiorentina di mezzo possono cambiare gli scenari. Bene, torniamo al 31: senza dubbio alcuno, anche perdendo con la Roma la Dea toccherebbe quota 31 partite su 31 con la squadra posizionata tra la prima e la settima posizione. 
Si tratta di un dato molto importante perché racconta con dati oggettivi la continuità di un gruppo che ha passato momenti anche difficili e che più volte sembrava sull’orlo del baratro ma poi si è sempre ripresa. La cronistoria del campionato di Serie A 2022/23 dice che l’Atalanta è stata 8 volte prima, 3 volte seconda, 3 volte terza e 2 volte quarta. Significa che in 15 giornate su 30 (il 50% del totale) il gruppo di Gasperini era piazzato in modo da poter giocare, l’anno prossimo, la Champions League. 
Sottolineando il fatto che conta essere in vetta alla fine e non all’inizio, le altre 15 giornate già disputate sono state, per la Dea, 4 volte al quinto posto, 10 al sesto posto e una sola al settimo. Si tratta di uno score di tutto rispetto che conferma le ambizioni di qualificazione alle Coppe del gruppo nerazzurro e che, inoltre, certifica come la squadra sia qualcosa di grande valore e che sta battagliando da protagonista nella zona che conta del torneo. Certo, qualche passo falso in meno e qualche vittoria strategica in più avrebbero già potuto indirizzare la stagione in un certo modo ma si può ugualmente essere soddisfatti nella speranza che tutto, da qui al 4 giugno, vada per il meglio. 

Gian Piero Gasperini ha condotto la squadra sempre nelle prime posizioni della classifica (Ph: A. Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Musso e il nodo secondo portiere

Fabrizio Carcano |
15 Giugno 2024
Tra i nodi da sciogliere in questo mese di giugno per la dirigenza nerazzurra e lo staff tecnico ci sarà la questione del secondo portiere. Scontat...

Riscatto CDK è andata come doveva andare

Fabio Gennari |
13 Giugno 2024
È andata come doveva andare. Come è giusto, logico e importante che andasse. Il primo “acquisto” dell’Atalanta 2024/25 è un ragaz...

Ederson felice all'Atalanta si gode la Selecao

Eugenio Sorrentino |
12 Giugno 2024
Il brasiliano Ederson si sente un giocatore dell’Atalanta e in questo momento pensa al Brasile che lo ha convocato nell’organico verdeoro per la Co...