Atletica Bergamo 59 fa festa ai suoi atleti

Eugenio Sorrentino |

Dopo tre anni di forzata rinuncia, causa pandemia, la festa di fine anno dell’Atletica Bergamo 1959 è tornata a fare incontrare atleti, tecnici e l’esercito di volontari che formano da decenni un gruppo tra i più vincenti nel panorama nazionale dell’atletica leggera. Ritrovarsi, dopo due anni difficili in cui i sacrifici sono raddoppiati senza che mancassero i risultati, ha rimarcato quel “mola mia” servito a dare tanta fiducia agli atleti più giovani come ai maturi. Il tunnel, dove si allenano i campioni della velocità, ha ospitato la cerimonia di premiazione dei medagliati giallorossi nel 2022, introdotta dal presidente del sodalizio, Ferruccio Valenti, e da quello onorario Achille Ventura. Il palmares annuale è risultato decisamente prestigioso: 15 medaglie individuali  (tre ori, sei argento e tre di bronzo), 6 conquistate ai campionati italiani di società, un oro agli europei U18 e un argento agli europei allievi. Atletica Bergamo 1959 Oriocenter ha visto quattro sui atleti convocati in azzurro, senza dimenticare il titolo di campione italiano di maratona conquistato nel dicembre 2021 da Antonino Lollo, il primo a ricevere l’attestato dalla società. Alla cerimonia hanno partecipato, tra gli altri, Sergio Gandi, vicesindaco di Bergamo, Loredana Poli, assessore allo sport del Comune di Bergamo, Gianni Mauri, presidente Fidal Lombardia, Maurizio Oberti, presidente del comitato provinciale Fidal Bergamo, e tra gli sponsor Simone Maffeis. Sul palco gli atleti titolati, a cominciare da Federica Curiazzi, campionessa italiana di marcia sui 35 km e quarta agli Europei, Valentina Vaccari, oro agli assoluti Indoor nei 400 categoria Allieve, e Federico Piazzalunga, oro nei 60hs agli assoluti indoor tra le Promesse. E’ toccato poi alle medaglie d’argento: Nicholas Nava (alto), Samuele Rignanese (100 e 200), Alessandro Morotti (1500), Chiara Stefani (1500), Chiara Minotti (100 hs) e Edoardo Corti (110 hs). Il plauso si è esteso alle medaglie di bronzo: Megan Sorti (disco) tra le Promesse, Gioele Tengattini (peso) sia all’aperto che agli indoor juniores, Erica Maccherone (100 hs Promesse), Valentina Vaccari (400 Allieve). Infine, il palco si è affollato con la premiazione delle squadre: quella che ha conquistato il titolo italiano agli indoor juniores, le tre medaglie d’argento della staffetta assoluta campestre, della marcia seniores e dell’U23 maschile, il bronzo degli Allievi e della campestre femminile junior. Passerella finale per le Allieve e Allievi che difenderanno i colori di Atletica Bergamo 1959 Oriocenter nella prossima stagione. 

I tre ori individuali 2022 di Atletica Bergamo 1959 Oriocenter: Federico Piazzalunga, Valentina Vaccari e Federica Curiazzi (Ph: Alberto Mariani)

Photogallery Atletica Bergamo 1959 Oriocenter (Ph: Alberto Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Sarzilla alla MilanoTRI insegue il sogno olimpico

Redazione |
10 Aprile 2024
Il bergamasco Michele Sarzilla, classe 1988, triatleta professionista dal 2018, sarà al via della MilanoTRI, l’appuntamento di FollowYour...

Curiazzi e Colombi provano a mettersi in marcia...

Redazione |
9 Aprile 2024
Federica Curiazzi di Atletica Bergamo 1959 Oriocenter e Nicole Colombi del Centro Sportivo Carabinieri saranno in gara nella 20 km femminile ai Mon...

Innovation Run italiani in evidenza nel dominio...

Giulia Piazzalunga |
7 Aprile 2024
Trionfi internazionali nella terza edizione della Innovation Run, la 10 km su strada nel Kilometro Rosso Innovation District di Bergamo. Tra g...