Bagnaia fuori per la seconda volta

Michele Ferruggia |

Il Gran Premio di Austin di MotoGP è stata una gara a eliminazione. Mezzo schieramento è uscito di scena durante la gara, con cadute per fortuna senza conseguenze. Ne è rimasto vittima, e non si spiega il perché, anche Pecco Bagnaia a 13 giri dalla fine mentre era in testa. Il pilota Ducati è scivolato quando stava realizzando tempi inferiori di mezzo secondo rispetto a quelli della passata stagione, ma a sui dire su una pista peggiorata che evidentemente lo ha tradito. Eppure aveva vinto la gara sprint della vigilia e c’erano tutte le premesse per tornare a tagliare per primo il traguardo e riprendere la testa della classifica. Invece, non è andata così. La corsa è stata vinta da Alex Rins su Honda LCR, che ha preceduto Luca Marini del team Mooney VR46, al suo primo podio in carriera, davanti all’ex campione del mondo Quartararo su Yamaha. Bezzecchi, sesto, allunga così in vetta al Mondiale: 64 punti contro i 53 di Bagnaia. Il quale, negli ultimi due gran premi, ha gettato alle ortiche 45 punti che erano alla sua portata. A conferma che l’imprevisto è sempre dietro l’angolo. Di certo, Pecco dovrà rendersi conto di quale natura è stato l’errore che lo ha messo fuori. E’ successo in Argentina mentre era all’inseguimento, si è ripetuto in Texas mentre era saldamente al comando e dunque senza particolari pressioni. Per gli appassionati di MotoGP, comunque, la soddisfazione di guardare la classifica e leggere i nomi di due italiani al primo e secondo posto.

Primo podio in carriera per Luca Marini (credits: @MotoGP)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Tanta sfortuna ad Assen ma Andrea Locatelli c’è

Redazione |
22 Aprile 2024
Il weekend di superbike ad Assen, terza tappa del Mondiale 2024, non sarà ricordato tra i più soddisfacenti da Andrea Locatelli, che ha chiuso Gara...

Il Rally Prealpi Orobiche è di Colombi-Rivoir

Federico Errante |
21 Aprile 2024
Il figlio d’arte colpisce ancora. Marco Colombi, con Angelica Rivoir, bissa il successo del 2018 spadroneggiando in lungo ed in largo dell...

Verstappen e Red Bull si prendono pure la Cina

Michele Ferruggia |
21 Aprile 2024
La F1 torna in Cina e battezza per la prima volta il binomio perfetto Max Verstappen-Red Bull. L’olandese tre volte campione del mondo e leader del...