Bandiera bianca Ferrari a Baku

Marta Nozza Bielli |

Male, anzi malissimo. Il Gran Premio dell’Azerbaijan regala un brutto risveglio alla Ferrari, che vede le due monoposto fuorigioco prima che si coprano la metà dei 51 giri del circuito di Baku. Dopo una partenza deludente, con Leclerc bruciato in frenata alla prima curva da Perez, è arrivato l’ammainabandiera di Sainz, partito e rimasto quarto, costretto a fermarsi al nono giro per un problema idraulico in un punto che ha costretto a ricorrere alla Virtual Safety Car. Intelligente, a quel punto, la mossa Ferrari che ha richiamato Leclerc per montare le gomme hard in luogo delle medie, consentendogli di rientrare al terzo posto alle spalle delle due Red Bull, ma con il vantaggio del pit stop già effettuato. Sorpassato da Verstappen, anche Perez è stato richiamato prima del compagno di squadra e i due si sono accodati a Leclerc, il cui problema sembrava dovesse limitarsi alla gestione delle gomme fino alla fine. Invece, al giro 22, il pilota monegasco ha visto il suo motore perdere improvvisamente potenza e rilasciare fumo. Ritiro inevitabile che consente a Verstappen di accumulare un vantaggio di ben 35 punti. La superiorità in qualifica non si conferma nel passo gara e per la Ferrari il duello con Red Bull si fa difficile. Sul podio di Baku, sul terzo gradino, è salito Russell con la Mercedes.

Ancora un ritiro per Charles Leclerc che vede allontanarsi Max Verstappen (credits: Scuderia Ferrari)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Ferrari SF-24 la 70a monoposto Rossa già in pista

Redazione |
13 Febbraio 2024
In diretta web da Fiorano è stata presentata la Ferrari SF-24, la settantesima monoposto costruita per il campionato del mondo di Formula 1. Allo s...

Brembo 70 titoli iridati vinti nel 2023

Redazione |
5 Dicembre 2023
70 i titoli mondiali vinti nelle principali categorie Racing a due e a quattro ruote. Il bilancio di Brembo nel 2023 ne conferma la leadership mond...

Bagnaia e Ducati mondiale bis MotoGP

Redazione |
26 Novembre 2023
Pecco Bagnaia si laurea campione del mondo della MotoGp per il seconda anno consecutiva. Il pilota della Ducati è stato certo della conquista del t...