BB14 asfalta e doppia Murano

Fabrizio Carcano |

Terza vittoria consecutiva per una Bergamo Basket 2014 in versione schiacciasassi che sul parquet di Gorgonzola domina per la terza gara consecutiva, dopo aver asfaltato San Bonifacio per 77-52 e aver vinto a Montebelluna per 77-65 (dopo aver avuto anche 25 punti di vantaggio), travolgendo la quotata Virtus Murano con un eloquente 82-40 dopo un match senza storia già dopo l’intervallo con i gialloneri avanti per 42-20. Decisiva la difesa dei bergamaschi che di fatto hanno impedito a Murano di giocare per 37 minuti. L’incredibile è che la BB14 parte come peggio non potrebbe, subendo uno stratosferico Sereni (ex Benetton) che a 39 anni fa ancora la differenza in quarta serie: il trevigiano con 7 punti trascina Murano su un facile 10-0 dopo appena tre minuti e mezzo. Sembra il prologo di una serata difficile e invece la partita di Murano termina praticamente qui e da quel momento Bergamo infila un devastante parziale complessivo in 36 minuti di 82-30…

Coach Grazzini rivoluziona il quintetto inserendo la vivacità di Gallizzi e la solidità di Bedini e sono proprio i nuovi entrati a cambiare l’inerzia offensiva dei gialloneri che iniziano a segnare in attacco e a compattarsi con più convinzione in difesa: Bergamo piazza un contro break di 12-2, passa a condurre e chiude io quarto poi sotto di un punto sul 17-18.

Nel secondo periodo Bergamo ammazza il match con una difesa fisica che blocca l’attacco di Murano, mentre in fase offensiva Gallizzi fa l’americano (14 punti solo nel primo tempo) innescando anche le mani calde di Clementi e Neri: Murano segna solo nel primo minuto poi Bergamo piazza un clamoroso parziale di 25-2 fino al 42-20 all’intervallo, con la partita sostanzialmente già chiusa. Ripresa con Bergamo che continua la sua galoppata, con punti per Clementi, Neri e Sackey a dilatare il vantaggio fino ad un tombale 57-25 al 26’. Brutto episodio al 29’: da un normale fallo di gioco si innesca una rissa che porta alla quadrupla espulsione di Gallizzi, che rovina la sua partita chiudendo con 16 punti e 5 assist, di Sackey e tra i veneti di Minincheri e Musco. Terzo periodo che si chiude sul 63-34, prima di un ultimo quarto che diventa sostanzialmente un allenamento con capitan Simoncelli e il 20enne Piccinni che regalano il doppiaggio a più 40 sull’ 80-40 al 36’, prima del definitivo 82-40. Sabato 4 novembre altra gara casalinga per la BB14, ancora a Gorgonzola per l’indisponibilita’ dell’Italcementi, contro la Gardonese.

“Abbiamo preso un brutto parziale iniziale ma abbiamo avuto la pazienza di continuare a fare il nostro gioco senza scomporci e abbiano avuto una buona reazione che ci ha portato ad una buona rimonta fino al secondo quarto vinto 25-2. Bravi i nostri giocatori a renderla facile, molto più facile del previsto. Bravi tutto, una citazione per Piccinni, da noi i giovani giocano minuti importanti perché se lo meritano, perché più giocatori sono coinvolti e crescono di livello e più cresce la squadra. Ora pensiamo alla partita contro la Gardonese che è un avversario molto forte”, ha spiegato un soddisfatto coach Gabriele Grazzini a fine gara.

Bergamo Basket 2014 – Virtus Murano 82-40

BB14: Simoncelli (k) 12 (3/4 da 3), Clementi 11 (2/4, 2/3), Neri 12 (3/5, 2/4), Mercante 9 (1/3, 2/3), Sackey 6 (2/4, 2/2), Piccinni 2 (1/2, 0/2), Gallizzi 16 (4/7, 2/3, 2/4), Bedini 7 (2/7, 0/1), Manto 2 (1/2, 0/1), Gianoli 7 (3/4). Coach: Gabriele Grazzini.

VIRTUS MURANO: 13 Bolpin (0/2, 0/1), 23 Segato 6 (3/5, 0/4), 6 Musco 6 (3/5, 0/2), 24 Todisco 3 (1/1 da 3 ), 7 Sereni (k) 9 (3/4); 10 Minincleri 4 (2/5, 0/3), 19 Nason (0/1 da 3), 8 Pinton 8 (1/1, 2/9), 9 Tosi, 11 Poletto, 20 Sambucco (0/5 da 3), 16 De Lazzari 4 (2/6). Coach: Alvise Turchetto.

Terza vittoria consecutiva dei gialloneri di Grazzini (Ph: A. Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Edelweiss cade a Canegrate ma è certa dei playoff

Luciano Locatelli |
14 Aprile 2024
Perde lo scontro diretto in trasferta, la Playing For Bergamo Edelweiss Albino, contro il Basket Canegrate, per 72-59. Una sconfitta che consente a...

BB14 terzo stop consecutivo ma playoff salvi

Fabrizio Carcano |
14 Aprile 2024
Frena la Bergamo Basket 2014 alla terza sconfitta consecutiva, caduta a Ferrara per 83-73 dopo i precedenti stop contro Sangiorgese e Pizzighettone...

Blu Basket rincorre Piacenza ma cede nel finale

Redazione |
13 Aprile 2024
La Blu Basket è sconfitta allo sprint a Piacenza. Il pesante passivo in avvio (-25), viene recuperato grazie alle realizzazioni di Miaschi (22), Ha...