BB14 atto di forza con Montebelluna

Fabrizio Carcano |

Comincia nel migliore dei modi il 2024 per la capolista Bergamo Basket 2014 che all’Italcementi ha travolto in una gara a senso unico la seconda in classifica, Montebelluna, con un netto 86-56. Undicesima vittoria in quindici partite per la BB14 che ha dominato il match casalingo, imponendosi in tre periodi su quattro, chiudendo la gara virtualmente dopo 25 minuti sul 63-34. Primo tempo equilibrato nei primi otto minuti, sul 9-7, poi sale in cattedra il solito Gallizzi che propizia un primo break di 11-2 fino al 20-9 al primo giro di boa. È il primo strappo, nel secondo periodo la squadra giallonera innesca le mani caldissime delle sue bocche da fuoco Gallizzi, Clementi, Neri e Simoncelli, cominciando ad allungare in un match da punteggi alti fino al già quasi tombale 50-26 all’intervallo. Nel terzo periodo la BB14 vola sul 63-34 e fisiologicamente rallenta i ritmi, permettendo agli ospiti di rintuzzare qualcosa con un parziale di 12-0 grazie Milani e Da Rin fino al 63-46 dell’ultimo giro di boa. Quarto periodo senza storia con la BB14 di coach Gabriele Grazzini che torna ad avere un vantaggio oltre i venti punti trovando canestri da ogni giocatore schierato, con gloria finale anche per il 18enne Bellarosa che segna un canestro da tre punti, fino al conclusivo 86-56. Grande partita per il 26enne tiratore marchigiano William Clementi, che ha realizzato il suo massimo stagionale con 21 punti, uno in più di Ezio Gallizzi, con il solito Neri importante con 14 e capitan Simoncelli che ne ha messi 11.

Bergamo Basket 2014 – Montelvini Montebelluna 86-56 (20-9, 50-26, 63-46)

BB14: Gallizzi 20 (2/3, 5/8, 1/1, 4 ass.), Simoncelli (k) 11 (1/2, 3/5, 3 ass.), Neri 14 (7/9, 0/4), Bedini 5 (1/1, 1/2), Gianoli 4 (2/6, 7 r.); Clementi 21 (3/6, 4/7, 3/3, 6 r., 2 rec.), Bellarosa 3 (1/5 da 3, 3 r., 1 rec.), Manto 6 (0/2, 2/4), Sackey 2 (1/1, 6 r.). Coach: Gabriele Grazzini. 

T2 17/30, T3 16/35, TL 4/5, rimbalzi 10-36 (Gianoli 7), assist 14 (Gallizzi 4) 

MONTEBELLUNA BASKET: Vanin 2 (0/1, 0/1, 2/2 tl), Da Rin De Lorenzo 12 (6/9, 0/1, 0/4), Cazzolato (0/4 da 3), Cecchinato 2 (1/5, 0/3, 5 r.), Borsetto 2 (1/3); Rossato 7 (2/5, 1/4), Milani 11 (3/4, 1/6, 2/3, 3 ass.), Durante (0/1), Quagliotto (0/1 da 3), Deganello 2 (1/2, 0/2), Crivellotto 9 (0/2, 3/3), Grani 9 (3/5, 3/10 tl, 7 r.). Coach: Filippo Osellame. 

T2 17/37, T3 5/27, TL 7/19, rimbalzi 13-21 (Grani 7), assist 13 (Milani 3)

I gialloneri di Grazzini hanno letteralmente sovrastato la seconda in classifica (Photo credit Andrei Eduard Huiala)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Edelweiss cade a Canegrate ma è certa dei playoff

Luciano Locatelli |
14 Aprile 2024
Perde lo scontro diretto in trasferta, la Playing For Bergamo Edelweiss Albino, contro il Basket Canegrate, per 72-59. Una sconfitta che consente a...

BB14 terzo stop consecutivo ma playoff salvi

Fabrizio Carcano |
14 Aprile 2024
Frena la Bergamo Basket 2014 alla terza sconfitta consecutiva, caduta a Ferrara per 83-73 dopo i precedenti stop contro Sangiorgese e Pizzighettone...

Blu Basket rincorre Piacenza ma cede nel finale

Redazione |
13 Aprile 2024
La Blu Basket è sconfitta allo sprint a Piacenza. Il pesante passivo in avvio (-25), viene recuperato grazie alle realizzazioni di Miaschi (22), Ha...