BB14 beffata all’ultimo secondo sul parquet di Murano

Fabrizio Carcano |

Beffarda sconfitta per la capolista Bergamo Basket 2014 che cade sul parquet del fanalino di coda Virtus Murano per 63-62, beffata all’ultimo secondo da un siluro di Todisco che ha completato la rimonta dei lagunari, capaci di recuperare 16 punti di scarto in 15 minuti e in particolare di recuperarne 13 nell’ultimo quarto con un break di 19-7. Sconfitta dolorosa per la classifica dei gialloneri, agganciati al primo posto a quota 22 da Pordenone. I bergamaschi hanno pagato la disastrosa serata da tre punti del trio Gallizzi-Clementi-Simoncelli, 1/17 in tre, a condizionare il complessivo 4/30 della BB14 dall’arco. Seconda sconfitta consecutiva esterna dopo quella pre natalizia a San Bonifacio.

“E’ stata una partita nervosissima tra tecnici, antisportivi e l’espulsione di un avversario. Nei primi due quarti siamo stati molto bravi noi a portarla sul nostro territorio. Alla lunga lo è stata Murano a crederci e a ribaltare il risultato per una vittoria meritata, complice le nostre disattenzioni dovute a mancanza di lucidità e la frustrazione per i tanti errori al tiro”, ha spiegato a fine gara il coach giallonero Gabriele Grazzini. Il quale invita i suoi a sintonizzarsi subito sulle frequenze del derby casalingo in programma mercoledì 17 gennaio  all’Italcementi: “Dobbiamo presentarci carichi mentalmente e fisicamente per la reazione d’orgoglio, un appuntamento che per fortuna arriva molto presto”.

Virtus Murano 1954 – Bergamo Basket 2014 63-62 (17-19, 30-44, 42-55)

VIRTUS MURANO 1954: Bolpin 1 (0/3, 0/2, 1/2, 4 ass.), Segato 1 (0/1, 0/2, 1/2), Sambucco 13 (2/4, 1/4, 6/6), Sereni (k) 4 (1/2, 2/2 tl), De Lazzari 11 (2/5, 0/2, 7/8); Minincleri 2 (1/1, 0/4, 5 r., 3 ass.), Musco 10 (2/2, 6/9 tl, 8 r.), Tosi N.E., Todisco 11 (3/6 da 3, 2/2 tl), Vanin 10 (3/5, 4/6 tl). Coach: Alvise Turchetto.

T2 11/23, T3 4/20, TL 29/37. Rimbalzi 9-32 (Musco 8), assist 10 (Bolpin 4).

BB14: Gallizzi 15 (3/4, 0/6, 9/10, 2 rec.), Simoncelli (k) 3 (0/2, 1/8, 0/1, 4 ass., 7 rec.), Neri 2 (1/2, 0/3), Bedini 19 (4/7, 1/4, 8/8, 6 r., 3 ass., 2 rec.), Gianoli 3 (1/1, 1/2 tl); Clementi 4 (2/2, 0/3, 0/1), Piccinni (0/1 da 3), Cereda, Bellarosa, Manto 12 (2/2, 2/5, 2/2), Sackey 4 (2/6, 8 r.). Coach: Gabriele Grazzini.

T2 15/26, T3 4/30, TL 20/24. Rimbalzi 8-19 (Sackey 8), assist 11 (Simoncelli 4).

Arbitri: Cenedese di Roncade e Angeli di Corcovado (cronometrista Milan di Salzano, 24 secondi Povelato di Salzano, statistici Petrucci di Venezia e Candiotto di Quarto d’Altino).

Note: parziali 17-19, 13-25, 12-11, 21-7. Timeout: 5’25” (7-12), 11’18” (20-25), 28’03” (39-55), 37’19” (55-62), 39’34” (60-62), 39’44” (63-62). Fallo tecnico: Bolpin 17’32” (25-37), De Lazzari 19’29” (28-41). Espulso De Lazzari 23’36” (34-48). Antisportivo: Clementi 34’48” (54-58), Todisco 35’55” (55-58).

Ferdi Bedini ha realizzato 19 punti con la Virtus Murano (credits: ufficio stampa BB14)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Edelweiss cade a Canegrate ma è certa dei playoff

Luciano Locatelli |
14 Aprile 2024
Perde lo scontro diretto in trasferta, la Playing For Bergamo Edelweiss Albino, contro il Basket Canegrate, per 72-59. Una sconfitta che consente a...

BB14 terzo stop consecutivo ma playoff salvi

Fabrizio Carcano |
14 Aprile 2024
Frena la Bergamo Basket 2014 alla terza sconfitta consecutiva, caduta a Ferrara per 83-73 dopo i precedenti stop contro Sangiorgese e Pizzighettone...

Blu Basket rincorre Piacenza ma cede nel finale

Redazione |
13 Aprile 2024
La Blu Basket è sconfitta allo sprint a Piacenza. Il pesante passivo in avvio (-25), viene recuperato grazie alle realizzazioni di Miaschi (22), Ha...