BB14 crollo finale a Vicenza

Fabrizio Carcano |

Non bastano 25 minuti di ottima pallacanestro alla Bergamo Basket 2014 per evitare la sconfitta sul campo di Vicenza per 92-71. Partita giocata bene per il 60% del tempo dai gialloneri orobici, travolti dal 26’ al 32’ da un terrificante parziale di 29-8 che ha ribaltato l’inerzia della gara a favore dei padroni di casa, prima del crollo finale degli orobici che hanno incassato 45 punti in 14 minuti. Bergamo che a differenza delle altre partite riesce a partire bene, spinta dal solito Dario Masciarelli, portandosi sul 6-2 e poi sul 13-7 con una serie di canestri di un ispirato Cane.

La BB14 difende efficace, recupera palloni ma in attacco fatica a trovare canestri da tre se non con due siluri del giovane Rota. Vicenza nel finale di quarto, approfittando dell’uscita di Cane e Manenti, trova punti dal pitturato e limita i danni sul 20-21 per i bergamaschi. Che in avvio di secondo quarto trovano recuperi e rimbalzi di un reattivo Manenti e un ottimo impatto dalla panchina di Cagliani: tre canestri chirurgici di Simoncelli lanciano Bergamo sul massimo vantaggio sul 33-24 e il solito Masciarelli tiene la barra dritta sul 38-29, con Vicenza che rintuzza qualcuna all’intervallo sul 43-36 per gli ospiti.

Ripresa con Bergamo che subisce il ritorno dei padroni di casa che arrivano ad un punto di distacco ma poi torna ad allungare con Masciarelli e Simoncelli fino all’illusorio 54-47 al 25’: da quel momento però i veneti chiudono la difesa, Bergamo non segna più se non con qualche sprazzo isolato del solito Masciarelli e dall’altra parte i vari Ambrosetti, Brambilla e Cucchiaro non sbagliano un tiro da da fuori. Gara virtualmente chiusa al 36’ sul 86-67 e a seguire finale senza storia con massimo vantaggio berico sul 92-69. Bergamo paga le solite assenze di Isotta, Sodero e Roveda, oltre ad un Genovese in campo solo per pochi minuti: Simoncelli e Masciarelli hanno fatto pentole e coperchi, trovando tanto dai lunghi Cane e Manenti  e nel primo tempo da Rota e Cagliani, ma i giovani sono evaporati nella seconda parte di gara e i due senior da soli non hanno potuto fare miracoli.

La BB14 resta inchiodata a 12 punti e domenica ci sarà una trasferta praticamente impossibile sul campo della capolista Orzinuovi.

I gialloneri hanno retto per il 60% del tempo il confronto con i vicentini (Ph: Riccardo Dalle Rive – credits: ufficio stampa BB14)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Edelweiss cade a Canegrate ma è certa dei playoff

Luciano Locatelli |
14 Aprile 2024
Perde lo scontro diretto in trasferta, la Playing For Bergamo Edelweiss Albino, contro il Basket Canegrate, per 72-59. Una sconfitta che consente a...

BB14 terzo stop consecutivo ma playoff salvi

Fabrizio Carcano |
14 Aprile 2024
Frena la Bergamo Basket 2014 alla terza sconfitta consecutiva, caduta a Ferrara per 83-73 dopo i precedenti stop contro Sangiorgese e Pizzighettone...

Blu Basket rincorre Piacenza ma cede nel finale

Redazione |
13 Aprile 2024
La Blu Basket è sconfitta allo sprint a Piacenza. Il pesante passivo in avvio (-25), viene recuperato grazie alle realizzazioni di Miaschi (22), Ha...