BB14 inarrestabile schiaccia Padova sul filo della sirena

Fabrizio Carcano |

La capolista Bergamo Basket 2014 non si ferma più, all’Italcementi batte in rimonta e in volata 90-88 l’Unione Padova, dopo aver visto le streghe nei primi 15 minuti (sotto 28-39) e conquista la decima vittoria in tredici giornate fornendo un’altra prova di forza. Primo quarto difficile per la Bergamo Basket che non riesce ad innescare la sula arma migliore, la difesa: Padova arma la mano caldissima di Bevilacqua che cannoneggia da fuori scagnando 18 punti in 8 minuti, facendo volare gli ospiti sul 14-24 e sul 17-28, con la BB14 che ricuce qualcosa con una bomba di Manto per girare la prima boa sotto 20-28. Anche nel secondo periodo la BB14 fatica a registrare la difesa, Bevilacqua continua a segnare (22 punti dopo 15 minuti) e Padova allunga di nuovo a più 11 sul 28-39 al 16’. A dare la scossa ai gialloneri è il capitano Alex Simoncelli che esplode una raffica di tre canestri consecutivi da tre punti riportando i padroni di casa ad un possesso di distanza dai veneti. I canestri di Clementi e Gianoli completano la rimonta sul 43-43 prima dell’ultimo canestro padovano che chiude il primo tempo sul 43-45. Terzo periodo con Bergamo che infila la corsia di sorpasso con una striscia da 8 punti consecutivi di Neri che lancia i gialloneri sul 51-47 e sul 56-51 con la solita bombetta di Simoncelli. Padova non trova più punti da Bevilacqua, l’attacco ospite si inceppa e Bergamo in un amen scappa con canestri che arrivano da tutti i giocatori del quintetto e una striscia di Bedini che lancia i gialloneri sul 74-58 all’ultimo giro di boa. Sembra finita, ma Padova ha ancora gambe e cuore per provare a riaprirla con un parziale di 10-0 portandosi sul 74-68. Bergamo traballa ma si ritrova stringendo nuovamente le maglie difensive e trovando in attacco i canestri di impatto di Bedini e il solito chirurgico Simoncelli, riportandosi a più 12 sul 86-74 a cinque minuti dalla sirena. Anche stavolta non è finita: Padova materializza un altro break di 0-9 e si riporta ad un tiro di distanza sul 85-88. Finale ad altissima tensione, con Bedini che schiaccia il 90-85: Padova segna ancora tre punti ma sulla sirena fallisce il tiro del sorpasso. Vince Bergamo, grazie ai 20 punti di Bedini e Simoncelli e ai 12 di Neri, che allunga a 20 punti.

Bergamo Basket 2014 – UBP Guerriero Petrarca Padova 90-88 (20-28, 43-45, 74-58)

BB14: Gallizzi 10 (3/11, 1/4, 1/1, 7 r., 4 ass.), Simoncelli (k) 20 (0/1, 6/11, 2/2, 3 ass.), Neri 12 (3/6, 2/6, 0/2, 7 r., 3 ass.), Bedini 20 (8/10, 0/1, 4/5), Gianoli 6 (2/6, 2/2 tl, 5 r., 1 st.); Piccinni N.E., Clementi 6 (3/5, 0/5), Mercante 4 (1/3 da 3, 1/2 tl, 2 rec.), Manto 3 (0/1, 1/1), Sackey 9 (3/5, 3/4 tl, 7 r., 2 rec.). Coach: Gabriele Grazzini.

T2  22/46, T3 11/30, TL 13/18, rimbalzi 13-28 (Gallizzi, Neri, Sackey 7), assist 14 (Gallizzi 4)

UNIONE BASKET PADOVA: Bombardieri (0/2, 0/1), Cravedi 17 (7/13, 0/5, 3/3), Chinellato 10 (2/5, 0/2, 6/8, 8 ass., 1 st.), Bevilacqua  32 (4/4, 6/7, 6/6, 7 r., 1 st.), Valeiras 3 (1/7, 1/2 tl, 5 r.); Adami 2 (1/2), Elardo 3 (1/2, 0/1, 1/2, 1 st.), Stavla 5 (1/2, 0/1, 3/3), Coppo (k) 12 (4/7 da 3, 7 r.), Dia 4 (1/1, 2/2 tl, 1 st.). Coach: Christian Augusti.

T2 18/37, T3 10/25, TL 22/26, rimbalzi 7-33 (Bevilacqua, Coppo 7), assist 14 (Chinellato 8)

Arbitri: Gallo di Monselice e Cenedese di Roncade (cronometrista Sanga di Trescore Balneario, 24 secondi Venturelli di Capriano del Colle, statistiche Ruggeri di Isso e Marocchi di Gavardo).

Note: parziali 20-28, 23-17, 31-13, 16-30. Timeout: 7’25” (14-21), 18’09” P (39-43), 19’43” P (43-43), 27’26” P (66-56), 29’57” P (74-58), 38’01” B (88-85). Fallo tecnico: Bedini 14’49” (28-36), Gallizzi 35’59” (86-74

Ferdi Bedini in sospensione contro Padova: suo il canestro decisivo nei momenti finali del match (Ph: Eduard Huiala – ufficio stampa BB14)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

BB14 via l’asse play-pivot Gianoli e Gallizzi

Fabrizio Carcano |
20 Giugno 2024
In attesa di conoscere il suo futuro la Bergamo Basket 2014, neopromossa in serie B nazionale da soli dieci giorni, sta salutando diversi protagoni...

Il bergamasco Flaccadori tricolore con Olimpia ...

Fabrizio Carcano |
14 Giugno 2024
C’è anche un pezzo di basket bergamasco nel 31esimo scudetto, il terzo consecutivo, conquistato giovedì sera a Forum dall’Olimpia Milano. Tra i die...

BB14 e coach Grazzini binomio vincente oltre le...

Fabrizio Carcano |
10 Giugno 2024
Buona la prima per Gabriele Grazzini. Il 40enne coach montecatinese, all’esordio da capo allenatore dopo due decenni trascorsi da vice in serie A2,...