BB14 rivince il derby cittadino e torna capolista

Fabrizio Carcano |

Anche il secondo derby stagionale va alla Bergamo Basket che si aggiudica la stracittadina all’Italcementi per 91-85 dopo aver condotto la gara sempre per tutti i 40 minuti, con un massimo vantaggio sul 54-38 al 18’ e un altro vantaggio di 13 punti sul 72-59 al 28’. BB14 più lunga nelle rotazioni rispetto ad una BluOrobica, sempre costretta a inseguire, che ha avuto 34 punti da un mostruoso Carlo Cane e 16 da Cagliani, che ha trovato 28 punti dagli altri giocatori del quintetto ma ha avuti troppo poco dai giovani della panchina. Primo quarto equilibrato fino al 9-8, con Cagliani a reggere l’attacco BluOrobica, poi un filotto di canestri del lungo comasco Gianoli permette alla BB14 di prendere il ritmo per il primo allungo sul 17-10 e poi sul 23-14 con i canestri di Gallizzi e Neri, fino alla bomba da metà campo sulla sirena di capitan Simoncelli per il 26-16. BB14 che con Sackey arriva sul più 12 sul 28-16, ma la BluOrobica reagisce con un break di 11-0 siglato da Cagliani, Cane e Rota riportandosi sul 28-27. A spingere nuovamente avanti la BB14 sono due bombe del capitano Simoncelli, poi arrivano 5 punti da Manto e altrettanti da Bedini e i padroni di casa tornano ad allungare fino al massimo vantaggio di 54-38 al 18’, prima di un mini break della BluOrobica che limita i danni sul 54-43 all’intervallo. Terzo periodo con la BluOrobica che si affida all’immarcabile 20enne lungo pugliese Carlo Cane che dopo 24 minuti ha già messo 26 punti a referto: così la squadra di Albanesi resta a contatto sul 61-54. La Bergamo Basket gioca sui lunghi e una striscia di canestri di Gianoli e Sackey, entrambi in doppia cifra dopo 27 minuti, permette alla formazione di Grazzini di tornare ad allungare sul 72-59 al 28’, cedendo però qualcosa sul finale di quarto fino al 74-65 dell’ultimo giro di boa. BluOrobica che trova canestri da Gandoy e dal solito Cane per risalire sul 79-74 al 35’ e finale rovente, con Gallizzi che si accende e con 5 punti porta i suoi sul 84-77 e dall’altra parte Cane che da solo riporta i suoi sull’86-82 ad un minuto dalla sirena. Una penetrazione di Gallizzi restituisce  6 punti di margine alla BB14 a 49 secondi dalla sirena e un errore sotto canestro di Cane a trenta secondi dalla fine spegne le speranze della BluOrobica, freddata poi dai liberi di capitan Simoncelli che la chiude sul 91-82, prima della bomba conclusiva di Cagliani. Vince la capolista BB14 che sale a 24 punti e resta al comando solitaria per la sconfitta di Pordenone conto Montebelluna.

Bergamo Basket 2014 – BluOrobica Bergamo 91-85

Bergamo Basket 2014: Gallizzi 14, Simoncelli 16, Bedini 10, Neri 9, Gianoli 13, Clementi 8, Sackey 13, Manto 8, Bellarosa, Cereda ne, Piccinni ne. Coach: Grazzini

BluOrobica: Cagliani 16, Doneda 2, Gandoy 10, Rota 10, Cane 34, Bogunovic 8, Bertoncin, Nespoli 3, Morelli 2, Leoni ne, Renella ne, Picarelli ne. Coach: Albanesi

Il coach giallonero Grazzini ha riportato la squadra in testa alla classifica (Ph: Fabio Taffurelli – credits:_ ufficio stampa BB14)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Blu Basket rincorre Piacenza ma cede nel finale

Redazione |
13 Aprile 2024
La Blu Basket è sconfitta allo sprint a Piacenza. Il pesante passivo in avvio (-25), viene recuperato grazie alle realizzazioni di Miaschi (22), Ha...

BluOrobica piega Bologna e spera nei playoff

Fabrizio Carcano |
13 Aprile 2024
Playoff a portata di mano per la BluOrobica Bergamo che ha battuto in casa nello scontro diretto contro la concorrente a pari punti Bologna Basket ...

BB14 cerca a Ferrara il pass aritmetico per i p...

Fabrizio Carcano |
13 Aprile 2024
Domenica 14 aprile, alle 18, la Bergamo Basket 2014 cerca i due punti, per accedere aritmeticamente ai playoff, sul difficile parquet di Ferrara. A...