BB14 rompe il ghiaccio e s’impone d’autorità al San Bonifacio

Fabrizio Carcano |

Bergamo Basket 2014 rompe il ghiaccio e conquista la prima vittoria stagionale in serie B Interregionale travolgendo all’Italcementi  i veronesi di San Bonifacio per 77-52, con 17 punti di Gallizzi, 13 di Mercante, 11 di Neri e 10 di Gianoli che arpiona anche 16 rimbalza. Partita senza storia già prima dell’intervallo, con gli ospiti che reggono e arginano l’urto offensivo dei bergamaschi solo nel primo quarto, ma dal 15’ in poi perdono progressivamente contatto uscendo dal match colpiti dai dardi di un chirurgico Ezio Gallizzi (17 punti e 7/7 al tiro dopo 25 minuti) e dai canestri di Mercante e Neri.

BB14 che parte forte con un siluro di Bedini e una striscia di Gallizzi, portandosi subito sul 7-2 e poi sul 13-6. La fuga però non riesce, San Bonifacio segna poco dal campo ma dalla lunetta inizia un recupero che porta gli ospiti al 15-14. Nel secondo periodo Bergamo arma la mano da fuori e con una serie di bombe di Gallizzi, Mercante e Neri vola sul 29-19 al 15’. L’inerzia è ormai tutta dei gialloneri che cominciano a segnare con facilità e fuggono sul 38-19, dall’altra parte San Bonifacio limita i danni con qualche canestro di Rigon e si va all’intervallo sul 42-23. Ripresa tutta in discesa per Bergamo che resta concentrata difensivamente e mantiene oltre venti punti di margine (49-27, 54-31) e può dare spazio anche al 19enne Piccinni e al 17enne Cereda, allungando fino al 58-32. Ultimo periodo che diventa una sorta di allenamento, con spazio anche per il debutto del 19enne Galli: Bergamo raggiunge i trenta di margine, poi nei tre minuti finali la squadra giallonera, con in campo i tre juniores, molla la presa permettendo a San Bonifacio di limitare lo scarto fino al conclusivo  77-52.

Vittoria resa facile dalla difesa giallonera e dalla leadership offensiva di Gallizzi, vittoria che sblocca la BB14 ora attesa dalla trasferta a Montebelluna.

Bergamo Basket 2014-ATV BVR Banca San Bonifacio 77-52 (15-14, 42-23, 58-34)

BB14: Simoncelli (k) (0/3 da 3, 4 ass.), Gallizzi 17 (4/4, 3/5, 4 ass., 2 rec.), Bedini 5 (1/5, 0/2, 4 ass.), Mercante 13 (2/3, 3/8, 6 r.), Sackey 4 (2/6, 6 r.); Galli 2 (1/1), Piccinni (0/2), Cereda 3 (1/1, 1/2 tl), Clementi 8 (3/7, 0/4, 2/2), Neri 11 (2/3, 2/6, 1/1), Manto 4 (2/4, 0/5), Gianoli 10 (4/8, 2/5 tl, 16 r.). Coach: Gabriele Grazzini.

T2 22/44, T3 9/33, TL 6/10, rimbalzi 18-36 (Gianoli 16), assist 18 (Simoncelli, Bedini e Gallizzi 4)

PALLACANESTRO SAN BONIFACIO: Moretti 2 (1/3, 0/1), Bevilacqua (k) 4 (1/2, 0/2, 2/3), Mignolli, Trentini 7 (2/4, 0/2, 3/4), Rigon 8 (3/6, 0/6, 2/2); Poiesi 3 (0/2, 1/2, 0/2), Tondini 2 (0/2 da 2, 2/2 tl), Pantano (0/2 da 3), Ferrazza 10 (2/5, 2/4), Tommasetto 8 (2/6, 1/4, 1/2), Accordi 5 (1/4, 3/4 tl, 6 r., 3 ass.), Zambonin 3 (1/3, 1/6, tl, 11 r.). Coach: Matteo Zappalà.

T2 13/37, T3 4/26, TL 14/25, rimbalzi 13-29 (Zambonin 11), assist 7 (Accordi 3)

Arbitri: Rodi di Vicenza e Tondato di Susegana (segnapunti Vergani di Gorgonzola, cronometrista Colleoni di Bergamo, 24 secondi Doria di Santa Brigida).

Note: spettatori 200. Parziali 15-14, 27-9, 16-11, 19-18. Timeout: 5’04” S (13-6), 15’15” S (29-19), 15’17” B (29-19), 27’21” S (54-31).

Gallizzi, 17 punti, migliore marcatore giallonero nel match vinto con San Bonifacio (Ph: A. Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

BB14 e BluOrobica promosse ai playoff

Fabrizio Carcano |
21 Aprile 2024
La Bergamo Basket battendo in casa all’Italcementi la quotata Fulgor Fidenza per 81-70 ha chiuso al quarto posto nel girone nord est dei PlayIn Gol...

Blu Basket ci prova ma non arriva a Cento

Redazione |
21 Aprile 2024
La Blu Basket ci prova, ma Cento passa a Treviglio anche in virtù delle maggiori motivazioni di classifica. Il pregara è pura emozione al PalaFacch...

Medico senza tesserino e Edelweiss Albino perde...

Luciano Locatelli |
20 Aprile 2024
Non era mai successo, così almeno secondo testimonianza dei dirigenti della società Edelweiss Albino, che una partita non venisse disputata e persa...