BB14 una vittoria dell’anima

Fabrizio Carcano |

La Bergamo Basket sfrutta il fattore campo per battere la favorita Vicenza, che viaggiava a quattro vinte e una sola persa, conquistando un successo al supplementare per 87-81, interrompendo così la striscia di due sconfitte consecutive rimediate a Bernareggio e Palermo.

BB14 che, con una partita casalinga da recuperare, ora si trova ad avere un bilancio di tre vittorie, grazie ai primi due successi a Padova e poi in casa contro Capo d’Orlando, e due perse. Contro Vicenza protagonisti i due veterani Salvatore Genovese, devastante con 25 punti e un mortifero 8/10 dal campo, e Alexander Simoncelli, meno preciso al tiro con 6/17 ma decisivo con i suoi 18 punti. Determinante anche il contributo offensivo dei 19enni Niccolò Isotta e Matteo Cagliani, rispettivamente 14 e 12 punti.

Bergamo che si impone nel primo quarto per 23-21 ma cede nel secondo quarto per 18-23, andando al riposo sotto 41-44. Nel terzo periodo Vicenza chiude sul 20-21, ma nell’ultimo periodo Bergamo blinda la difesa chiudendo con un break di 13-9 impattando sul 74-74. Overtime tutto orobico con un 13-7 che conduce al conclusivo 87-81. Vince Bergamo che sabato 12 novembre (palla a due alle 20:30) torna all’Italcementi contro la corazzata Orzinuovi allenata dall’ex Calvani.

L’urlo liberatorio di Alexander Simoncelli a chiusura del match con Vicenza (credits: ufficio stampa BB14)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

BB14 e BluOrobica promosse ai playoff

Fabrizio Carcano |
21 Aprile 2024
La Bergamo Basket battendo in casa all’Italcementi la quotata Fulgor Fidenza per 81-70 ha chiuso al quarto posto nel girone nord est dei PlayIn Gol...

Blu Basket ci prova ma non arriva a Cento

Redazione |
21 Aprile 2024
La Blu Basket ci prova, ma Cento passa a Treviglio anche in virtù delle maggiori motivazioni di classifica. Il pregara è pura emozione al PalaFacch...

Medico senza tesserino e Edelweiss Albino perde...

Luciano Locatelli |
20 Aprile 2024
Non era mai successo, così almeno secondo testimonianza dei dirigenti della società Edelweiss Albino, che una partita non venisse disputata e persa...