BB14 via al nuovo corso con coach Grazzini

Fabrizio Carcano |

Una stretta di mano, un sorriso reciproco: il nuovo corso giallonero, dopo la retrocessione dalla B nazionale alla B interregionale, riparte dal volto sorridente del 40enne coach montecatinese Gabriele Grazzini. Accolto e presentato dalla stretta di mano del presidente Enzo Galluzzo che ha spiegato così la scelta di puntare su questo allenatore emergente: “Volevamo un capo allenatore di una certa esperienza e che facesse giocare la squadra in un certo modo. Conoscevo Grazzini già prima della sua precedente esperienza a Bergamo, lo abbiamo cercato e abbiamo condiviso l’idea di quello che vogliamo costruire da un punto di vista sportivo e societario”, ha spiegato il presidente giallonero Enzo Galluzzo.

Lasciando poi la parola al nuovo head coach: “Qui a Bergamo dal 2019 al 2021 ho trascorso due anni particolari, qui ho vissuto il primo anno la pandemia e il secondo anno siamo retrocessi. Fuori dal campo ho condiviso con la città il suo periodo più brutto, quello del Covid, e poi ho ammirato la capacità dei bergamaschi di rialzarsi dopo le difficoltà e farcela a rinascere grazie al lavoro, alla propria operisita’. Queste sono le mie caratteristiche, ho sempre lavorato duro, mi sento un bergamasco acquisito”, ha sottolineato il neo coach Grazzini.

Presentando il suo tipo di squadra: “Per il quintetto vorremmo avere due guardie interscambiabili per i ruoli di 1 e 2, due ali intercambiabili per i ruoli di 3 e 4 e come 5 un centro dinamico, in panchina vorremmo avere agli estremi un play e un centro giovane, con in mezzo tre giocatori che possano giocare quanto i titolari, per averne otto da rotazioni. Vogliamo firmare giocatori che si identifichino nello spirito dei bergamaschi, che si sentano anche loro bergamaschi acquisiti, vogliamo solo ragazzi che condividano prima di tutto questi valori umani e in questo modo credo ci potremo togliere delle soddisfazioni se tutti quanti avremo questo obiettivo comune. Sono venuto qui perché questo è un progetto in cui credo molto”. 

Già firmato il primo giocatore della nuova BB14: si tratta del capitano uscente Alexander Simoncelli, 37 anni, ma in grado di fare ancora la differenza in quarta serie. Vicina anche la firma dell’ex Ferdi Bedini, classe 99, bergamasco di passaporto albanese, reduce da una stagione in B a Pavia dopo quattro anni in giallonero tra A2 e B.

“Bedini? È un giocatore che vorremmo riportare a Bergamo, è un giocatore – ha chiaro il gm giallonero Zanga – che piace all’allenatore, stiamo trattando con Ferdi e con il suo procuratore, speriamo di chiudere rapidamente, magari già entro lunedì, la trattativa perché lo riteniamo un ragazzo funzionale per il nostro progetto. Sodero? Chiaro che avremmo voluto tenerlo e lui stesso avrebbe voluto restare ma avendo ricevuto un’offerta dalla categoria superiore, da una squadra importante come Desio, era giusto che la accettasse e siamo stati i primi ad augurargli tutta la fortuna che merita.”

Una novità sarà rappresentata da Roberto Benis che entra nello staff della BB14 come mental coach. Il vice sarà il confermato Andrea Fontana, con Elisa Menti confermata come preparatore atletico.

“Simoncelli è un professionista serio, che devi fermare tu quando non ne ha più. Se troveremo altri profili come lui faranno da traino al gruppo. Affrontiamo un campionato che sarà un’incognita per tutti, oltre alla componente caratteriale cerchiamo profili che abbiano atletismo e che in settimana si allenino in un certo modo come intensità e qualità e avere giocatori intercambiabili nei ruoli, il tutto rispettando il budget a disposizione”, ha concluso Grazzini. Il quale dovrebbe far radunare la squadra intorno al 21 agosto al Lazzaretto.

Coach Grazzini con il presidente di BB14, Enzo Galluzzo (credits: Pernice Editori)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Blu Basket rincorre Piacenza ma cede nel finale

Redazione |
13 Aprile 2024
La Blu Basket è sconfitta allo sprint a Piacenza. Il pesante passivo in avvio (-25), viene recuperato grazie alle realizzazioni di Miaschi (22), Ha...

BluOrobica piega Bologna e spera nei playoff

Fabrizio Carcano |
13 Aprile 2024
Playoff a portata di mano per la BluOrobica Bergamo che ha battuto in casa nello scontro diretto contro la concorrente a pari punti Bologna Basket ...

BB14 cerca a Ferrara il pass aritmetico per i p...

Fabrizio Carcano |
13 Aprile 2024
Domenica 14 aprile, alle 18, la Bergamo Basket 2014 cerca i due punti, per accedere aritmeticamente ai playoff, sul difficile parquet di Ferrara. A...