BB14 vittoriosa con orgoglio e dignità

Fabrizio Carcano |

Serviva un’altra impresa dopo quella della settimana scorsa a Mestre e la Bergamo Basket (seppur priva di Masciarelli e Roveda) ha regalato un’altra impresa di cuore e orgoglio battendo all’Italcementi la Rucker San Vendemmiano, terza forza del campionato, per 75-67.

Vittoria purtroppo praticamente inutile per la corsa ai playout, data la vittoria a tavolino di Crema su Reggio Calabria che non è salita in Lombardia rinunciando alla trasferta, ma la BB14 sta onorando il campionato, riempiendo il paniere di rimpianti: perché con Isotta e Sodero a posto fisicamente tra gennaio e fine marzo probabilmente oggi la classifica sarebbe ben diversa e la squadra giallonera avrebbe potuto andare ai playout a giocarsi la salvezza.

Partita vinta con merito, con un vantaggio mantenuto praticamente per 39 minuti e trenta secondi tranne sul 55-57. Primo quarto con Bergamo sempre avanti, grazie ad un buon inizio di Sodero e Manenti e a seguire di Isotta: gialloneri avanti 14-6, con i trevigiani aggrappati ai sei punti del lungo Vedovato. L’ingresso dell’ex Dieng e di Palermo regala linfa offensiva ai veneti che risalgono sul 14-12, prima di una striscia di canestri di Genovese che regala il vantaggio alla BB14 sul 19-14 al primo giro di boa. Il secondo periodo è praticamente perfetto per la BB14 che innesca prima un immarcabile Isotta (10 all’intervallo) per il primo allungo sul 26-18 e poi arma la mano da fuori di Genovese (13 all’intervallo) e di Sodero che propiziano l’allungo dei gialloneri sul 37-23 e poi sul 41-25 dell’intervallo. La partita sembra in discesa per la Bergamo Basket che spinta dal solito Isotta ad inizio terzo periodo allunga fino al massimo vantaggio al 23’ sul 48-29.

Da quel momento, però, San Vendemmiano dimostra il perché del suo terzo posto in classifica, comincia a difendere duro, di fisico, e in attacco ad affidarsi all’esperienza dei suoi veterani per materializzare un break di 6-23 rientrando sul 54-52 all’ultimo giro di boa prima di andare in vantaggio sul 55-57 al 32’. Bergamo barcolla ma non crolla e Isotta si carica la squadra sulle spalle con cinque punti consecutivi riportando i suoi sul 62-57 al 34’. Finale concitato con Manenti e Simoncelli che regolano l’allungo sul 71-62 a due minuti dalla sirena: San Vendemmiano non ci crede più e Bergamo vince, grazie ai 18 punti di Genovese e di Isotta, migliore della serata con 12 rimbalzi a corredare una prestazione perfetta. 

Bergamo Basket 2014 – Rucker San Vendemiano 75-67 (19-14, 41-25, 54-52)

BB14: Simoncelli 4 (1/1, 0/5, 2/4, 7 ass., 2 rec.), Isotta 18 (3/6, 3/6, 3/4, 12 r., 6 rec.), Sodero 17 (2/4, 2/8, 7/7, 5 ass.), Genovese 18 (5/10, 1/2, 5/6, 5 r.), Manenti 11 (4/5, 1/1, 6 r.); Mora, M. Cagliani (0/2 da 3), Rota 7 (0/2, 2/3, 1/2, 5 r.), Caridi (0/2 tl, 1 fs, 1 r.), Cane (0/1, 2 r.); N.E. Piccinni, Morelli. Coach: Gabriele Ghirelli.

Tiri liberi: 18 / 25 – Rimbalzi: 38 7 + 31 (Nicolo Isotta 12) – Assist: 14 (Alexander Simoncelli 7)

RUCKER: Sanguinetti 6 (0/2, 2/8, 3 ass.), Baldini 10 (1/5, 1/3, 5/5), Nicoli 4 (0/1, 1/4, 1/1), Hadzic 3 (0/4, 1/6), Vedovato 19 (8/16, 3/9 tl, 11 r.); Palermo 12 (2/5, 1/1, 5/6, 6 r.), Dieng 12 (2/3, 2/7, 2/2, 6 r.), Sackey 1 (0/1, 1/2 tl); N.E. Colombo, Gatti. Coach: Marco Mian.

Tiri liberi: 17 / 25 – Rimbalzi: 29 14 + 15 (Jacopo Vedovato 11) – Assist: 12 (Matteo Palermo 4)

Arbitri: Agnese di Barano d’Ischia e Procida di San Cipriano Picentino.

Note: parziali 19-14, 22-11, 13-27, 21-15. Timeout 5’29” R (12-4), 16’26” B (29-22), 18’21” R (37-23), 19’56” R (41-25), 25’17” B (48-39), 33’20” R (62-57), 38’04” R (71-62). Fallo tecnico: Genovese 29’56” (54-48), panchina B 31’55” (55-56). Antisportivo: Vedovato 22’17” (45-29), Simoncelli 23’41” (48-31). Uscito per 5 falli: Manenti 38’15” (71-62).

Altra impresa dei gialloneri che hanno battuto Sam Vendemmiano, terza forza del campionato (credits: ufficio stampa BB14)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

BB14 e BluOrobica inseguono i playoff nei rispe...

Fabrizio Carcano |
20 Aprile 2024
Ultima giornata di Play In di serie B interregionale con le due squadre di Bergamo in corsa per un posto nei playoff. La Bergamo Basket 2014 domeni...

Canotte biancoblù di Blu Basket in beneficenza ...

Redazione |
19 Aprile 2024
Bruno Cerella balla l’ultimo tango e le canotte biancoblù vanno in beneficenza. In occasione della gara Gruppo Mascio-Sella Cento, in program...

Edelweiss cade a Canegrate ma è certa dei playoff

Luciano Locatelli |
14 Aprile 2024
Perde lo scontro diretto in trasferta, la Playing For Bergamo Edelweiss Albino, contro il Basket Canegrate, per 72-59. Una sconfitta che consente a...