Bergamo leader della marcia

Redazione |

La marcia bergamasca di veste di tricolore, grazie ai titoli conquistati domenica 16 gennaio a Pescara da Federica Curiazzi, portacolori di Atletica Bergamo 1959, la quale si è imposta nella gara dei 35 km con il  ragguardevole tempo di 2h52.24, che corrisponde al superamento degli standard minimi per la partecipazione agli europei di Monaco e per i prossimi mondiali di Eugene (USA), e a Matteo Giupponi, in forza al G.S. CARABINIERI ma cresciuto con Atletica Bergamo 1959, il quale ha messo al collo la medaglia d’oro nazionale tagliando il traguardo dei 35 Km in 2h33:45 restando per tutta la gara in testa.  Per Matteo Giupponi è il quarto tricolore della sua carriera, che gli consente di tornare alla ribalta e lasciarsi alle spalle la scorsa stagione in cui non è riuscito a indossare la maglia azzurra nell’evento olimpico, mentre era stato ottavo sulla 20 km ai Giochi di Rio. Per la 29enne Curiazzi si tratta della prima affermazione a livello assoluto. Più volte azzurra della 20 km, tre anni fa ha ripreso l’attività dopo altrettante stagioni di stop, stimolata dalla nuova avventura su una distanza più lunga e in parallelo al lavoro come insegnante di lettere nella scuola superiore: nel 2019 ha indossato la maglia della Nazionale in Coppa Europa nella 50 km e poi nel 2021 agli Europei a squadre sulla 35 km ha vinto l’oro con il team italiano. Piazza d’onore per l’altra bergamasca Nicole Colombi (Carabinieri, 2h54:32), al comando fino a una decina di chilometri dal traguardo prima di essere bloccata in “penalty zone”.

Nella foto in apertura: Federica Curiazzi sul gradino più alto del podio e alla sua destra l’altra bergamasca Nicole Colombi (credits: fidal.it)

Matteo Giupponi del G.S. Carabinieri (credits: fidal.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Atletica BG59 tutta d’argento 

Marta Nozza Bielli |
19 Settembre 2022
L’obiettivo principale di Atletica Bergamo 1959 ai campionati italiani societari era la permanenza della squadra maschile nella serie A Oro, ovvero...

Agli Europei epilogo di bronzo per la 4x100 con...

Marta Nozza Bielli |
22 Agosto 2022
Nella serata finale degli Europei di atletica leggera, che consacra Yeman Crippa trionfatore nei 10.000 metri 32 anni dopo il successo di Salvatore...

Tortu bronzo sui 200 mt 44 anni dopo l’oro euro...

Redazione |
19 Agosto 2022
Filippo Tortu mirava alto nella finale dei 200 metri, voleva emulare Pietro Mennea ultimo italiano trionfatore sulla distanza a livello continental...