Bilancio chiaroscuro per la pallanuoto

Luciano Locatelli |

Un pareggio e una sconfitta, questo il bilancio della nona giornata di pallanuoto per le compagini bergamasche impegnate nel girone 1 del campionato cadetto nazionale. A Piacenza la Pallanuoto Bergamo ha conquistato un punto prezioso contro una squadra ostica e più esperta, mentre a Bergamo si è registrata una nuova sconfitta per lo Spazio Sport One Osio per 7-15 a favore dell’Acquatica Torino.

La squadra di Emanuele Foresti è riuscita nell’impresa di fermare in casa il Piacenza Pallanuoto 2018 con il punteggio di 9-9, una partita che avuto un andamento equilibrato senza strappi particolari con le due squadre che si sono aggiudicate 2 tempi ognuna. Partenza ad handicap nella prima frazione per i bergamaschi che subiscono la rete del vantaggio piacentino con Spadafora, a due minuti dalla fine della prima frazione pareggia Lorenzi ma subito dopo Piacenza si riporta in vantaggio con la rete di Molnar.

Secondo tempo a favore dei bergamaschi che approfittano delle numerose espulsioni temporanee dei padroni di casa per portarsi in parità a metà gara (3-3). Terza frazione combattuta con i piacentini che cercano di ottenere un vantaggio rassicurante ma Bergamo difende bene non molla e tiene ad una sola lunghezza di svantaggio la squadra di Di Gianni (6-5). Ultimo tempo decisivo, dopo il pareggio di Giovanni Baldi in apertura della frazione, Piacenza prova per ben due volte a strappare portandosi in vantaggio a 3’ minuti dal termine per 9-7, la partita sembrerebbe finita ma invece Bergamo Luca Baldi e Clemente in fotofinish riacciuffano il pareggio insperato 9-9.

È molto soddisfatto l’allenatore orobico Foresti al termine della gara: “Abbiamo fatto un’ottima partita difensiva e li abbiamo messi in difficoltà con la zona M nonostante loro fossero molto più forti ed esperti di noi. In attacco abbiamo creato tanto ma abbiamo sbagliato parecchie conclusioni. Però in generale la squadra ha risposto bene in tutti i suoi elementi, stiamo crescendo”.

Meno bene è andata ad Osio che incappa nella quarta sconfitta consecutiva su cinque gare disputate. La squadra di Mirco Pribetich sta pagando lo scotto del salto di categoria e. dopo il brillante debutto contro Piacenza, sembra essersi bloccata. Dopo una buona partenza nella prima frazione. Osio ha subito la rimonta dei torinesi e non è stata in grado di reagire tanto da incassare ben 8 reti nel secondo e terzo quarto. Solo nell’ultima frazione le calottine di Osio si sono risvegliati ed hanno tenuto botta a Torino andando ad impattare la frazione per 5 pari. Ma la partita era ormai decisa ed è così finita 7-15. Ovviamente molto deluso l’allenatore Pribetich al termine della gara: “Non ci siamo, questa era una partita che potevamo giocarci ma non abbiamo avuto la forza di farlo, dopo un buon inizio ci siamo fatti recuperare e siamo precipitati. Dobbiamo ricaricarci mentalmente e ricompattarci il campionato è molto lungo”.

PIACENZA PALLANUOTO-PALLANUOTO BERGAMO 9-9 (2-1, 1-2, 3-2, 3-4)

Piacenza PN: Bernardi, Branca, Clini, Giacobbe 2, Frodà, Lamoure, Merlo 2, Spadafora 1, Lombella, Molnar 2, Zanolli 1, Puglisi 1, Martini. All.: Di Gianni.

PN Bergamo: Cavagna, Carrara 1, Rocchi, Lorenzi 2, Barbozzi, Trimarchi 1, Crotti, G. Baldi 1, L. Baldi 4, Clemente 1, Tadini, Cereda, Pozzi. – All. Emanuele Foresti

SPAZIO SPORT ONE OSIO – AQCQUTICA TORINO 7-15 (2-2, 6-1. 3-0, 3-3)

Spazio Sport One Osio: Gamba, Mammana, Marchesi, Albani, Conti, Oggionni, Raimondi, Tassi, F. Fumagalli, Riva 1, E. Fumagalli 5, Piatti, Cereda 1. – All. Mirco Pribetich

Acquatica Torino: Germano, Maric 2, Rosa, Sartori, Potop, Bianchini D, Bianchini S. 3, Zoupas 3, Alcibiade 1, Liardo 1, Mazzitelli 2, Paletti 2, Falaschi 1 – All: Katsiberis

ALTRI RISULTATI DELLA 9^ GIORNATA:

Sea Sub Modena – Cus Geas Milano 8-9

Sporting Lodi – N.C. Monza 12-4

Pallanuoto Como-Plebiscito PD 10-22

CLASSIFICA: C.S. Plebiscito PD 15, Sporting Lodi 11, C.U.S. Geas Milano 10, Piacenza Pallanuoto 2018 8, Acquatica Torino e N.C. Monza 6, Pallanuoto Bergamo 5, Sea Sub Modena 4, Spazio Sport One e Pallanuoto Como 3.

Pareggio per la Pallanuoto Bergamo nella vasca piacentina (credits: Piacenza Pallanuoto)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Mary Cooper sul trono europeo del wrestling

Federico Errante |
20 Settembre 2022
Mary Cooper nella storia del wrestling. A scuola la chiamavano “brutto anatroccolo”, oggi guarda tutti dall’alto. Con la cintura di European Woman ...

Sofia Raffaeli stella mondiale della Ritmica

Redazione |
17 Settembre 2022
Sofia Raffaeli è la nuova campionessa del mondo di ginnastica ritmica. La stella della Ginnastica Fabriano, cresciuta e allenata da Julieta Cantalu...

Yumin Abbadini ginnasta d’argento con il team a...

Giulia Piazzalunga |
20 Agosto 2022
La ginnastica maschile conquista uno straordinario argento europeo. Un grande risultato che vede protagonista, tra gli altri, l’esordiente senior b...