Blu Basket non scala la Mole Antonelliana

Redazione |

Con la Reale Mutua Torino in controllo per tutto il match, la Gruppo Mascio Blu Basket è condannata alla seconda sconfitta in campionato (84-63). I trevigliesi, sempre in rincorsa, vivono una giornata negativa dall’arco (1/19), non riuscendo mai a trovare il ritmo giusto per impensierire i piemontesi. Pacher è il migliore dei biancoblù e chiude in “doppia doppia” (17 punti, 10 rimbalzi); per la Reale Mutua vanno in doppia cifra: Kennedy, Thomas, Poter e Vencato.

La Blu Basket (priva di capitan Sacchetti, rimasto a casa con la febbre, oltre che di Cerella) schiera il consueto quintetto composto da Vitali, Harris, Miaschi, Pacher e Guariglia, mentre la Reale Mutua, che recupera Schina, inizia con Vencato, Kennedy, De Vico, Thomas e Cusin. Si corre tanto ad inizio partita: al primo minuto la Reale Mutua conduce 5-0; dall’altra parte sono Vitali e Miaschi a mettere in partita la Blu Basket. Cusin e Guariglia segnano dalla media, ma la tendenza di entrambe le squadre è tirare nei primi secondi dell’azione. Dopo i primi quattro minuti la gara è in parità (14-14), poi Torino accelera e mette a segno un break importante. Cercando tanto la palla sotto canestro per Cusin e Thomas, i piemontesi firmano un parziale di 14-4 e, dopo il +10 per i padroni di casa, il primo periodo si chiude sul 28-20, con Treviglio che tira male dalla lunga (0/4).

Entra Barbante, che va subito a segno, e confeziona l’assist per Pacher, che mette due canestri consecutivi per riavvicinare la Blu Basket (30-26). Con il bonus già esaurito da parte degli ospiti, Poser sotto canestro segna i due canestri del 34-26. Per i biancoblu protagonista della rimonta è ancora lo statunitense Pacher (13 punti nella prima metà di match), che sigla cinque punti di fila:36-33 (16′). Treviglio arriva di nuovo a -3 con due liberi di Vitali, Thomas lasciato libero dall’angolo allunga e Finelli chiama time-out al 18′: 41-35. Torino gioca bene e segna con continuità (Kennedy 10 punti), i piemontesi mantengono il vantaggio alla sirena lunga: 48-40.

Anche dopo l’intervallo, la Blu Basket continua ad avere la mano fredda dai 6,75, a differenza dei gialloblù che rimangono stabilmente sopra il 40% (9/21 alla fine). Harris e Miaschi attaccano il ferro, il ligure è la principale scelta dell’attacco trevigliese. Il piazzato di Vencato e il taglio di Thomas lanciano la Reale Mutua (59-45), che è in controllo. Treviglio continua a non convertire buoni tiri dall’arco (1/13) ma, migliorando nella fase difensiva, mantiene le speranze a fine terzo periodo: 62-53.

Nell’ultimo quarto le difese salgono in cattedra e nei primi minuti si segna pochissimo. La bomba di Kennedy quando mancano sei minuti alla fine porta i locali sul 67-53, la Blu Basket segna solo due punti nella prima metà dell’ultima frazione con un difficile gancio di Vitali. Una tripla dell’ex Pepe manda Treviglio a -17 punti a tre minuti dalla fine; i biancoblù non hanno la forza per reagire e subiscono la seconda sconfitta stagionale ad opera della Real Mutua Torino, che chiude 84-63.

Reale Mutua Torino – Gruppo Mascio Treviglio 84-63 (28-20, 20-20; 14-13, 22-10)

Reale Mutua: Vencato 12, Kennedy 19, De Vico 5, Thomas 18, Cusin 6; Pepe 6, Poser 16, Ghirlanda 2, Schina, Fea, Loiacono, Marrale. All. Ciani.

Gruppo Mascio: Vitali 10, Harris 8, Miaschi 16, Pacher 17, Guariglia 4; Pollone 2, Giuri 2, Barbante 2, Falappi; Carpi ne. All. Finelli.

Arbitri: Centonza di Grottammare (AP), Bertuccioli di Pesaro, Bartolini di Fano (PU).

Miaschi, uno dei due giocatori trevigliesi in doppia cifra a Torino (credits: ufficio stampa Blu Basket)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Edelweiss cade a Canegrate ma è certa dei playoff

Luciano Locatelli |
14 Aprile 2024
Perde lo scontro diretto in trasferta, la Playing For Bergamo Edelweiss Albino, contro il Basket Canegrate, per 72-59. Una sconfitta che consente a...

BB14 terzo stop consecutivo ma playoff salvi

Fabrizio Carcano |
14 Aprile 2024
Frena la Bergamo Basket 2014 alla terza sconfitta consecutiva, caduta a Ferrara per 83-73 dopo i precedenti stop contro Sangiorgese e Pizzighettone...

Blu Basket rincorre Piacenza ma cede nel finale

Redazione |
13 Aprile 2024
La Blu Basket è sconfitta allo sprint a Piacenza. Il pesante passivo in avvio (-25), viene recuperato grazie alle realizzazioni di Miaschi (22), Ha...