BluOrobica difende il primato all’Italcementi

Fabrizio Carcano |

Torna il basket all’Italcementi dopo le due settimane dedicate al tennis: sabato 11 novembre alle 19,30 la Blu Orobica Bergamo capolista nel girone D della serie B interregionale riceve la Horm Pordenone in uno scontro da alta classifica. Pordenone che un mese fa all’Italcementi ha battuto nel finale l’altra bergamasca, la Bergamo Basket, dimostrando di essere una squadra coriacea e compatta con ottime individualità, una squadra estremamente equilibrata in attacco e quadrata in difesa, reduce dalla vittoria contro Murano, figlia di un parzialone nel terzo quarto da 30-13.  Solo 2 i ko per i friulani, contro Padova e Montebelluna. Perni offensivi dell’attacco biancorosso sono i due numeri 5, Mandic e Mozzi, 11 punti e 7 rimbalzi a testa per partita, e la ventiduenne guardia Farina che viaggia a 13 punti di media con il 44% da 3 punti e il 90% dalla linea dei liberi e capace di prestazioni da 6 su 10 contro Murano e 5 su 8 contro Oderzo nelle triple. A dare equilibrio alla Horm il trio di playmaker Venuto, Varuzza e Tonut, 6 punti di media a testa, l’esterno Cardazzo con 8 punti di media ed il backup dei centri Cagnoni, anche lui vicino agli 8 punti di media.

Blu Orobica reduce da cinque vittorie consecutive di cui quattro in trasferta: la gara contro Pordenone sarà anche un valido test in vista del derby di mercoledì 15 novembre, sempre all’Italcementi, contro la BB14. Che a sua volta sarà di scena domenica alle 18 nell’estremo Nord Est, a Monfalcone, altra squadra da prendere con le pinze, con giocatori come Antonutti, protagonista per 15 anni in serie A. L’incognita per i gialloneri, fino a poche ore dall’inizio della sfida, resta il ricorso avverso le due giornate di squalifica a Ezio Gallizzi, in campo domenica scorsa nella quarta vittoria consecutiva della Bergamo Basket grazie alla sospensiva concessa per i fatti con la Virtus Murano del turno precedente.

Bergamo Basket reduce da una striscia aperta di quattro vittorie consecutive grazie ad una difesa impenetrabile che, che forzando i tiratori avversari a conclusioni sporche o fuori equilibrio ha lasciato a 53 punti di media gli attacchi delle squadre sconfitte: San Bonifacio a 52, Montebelluna 65, Murano a 40 e Gardonese a 55.

BluOrobica, reduce da cinque vittorie consecutive, affronta in casa Pordenone (credits: ufficio stampa BluOrobica)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Paolo Fassina nuovo coach Edelweiss Albino

Luciano Locatelli |
24 Giugno 2024
Sarà Paolo Fassina il nuovo allenatore della Playing For Bergamo Edelweiss Albino, per la stagione 2024/25 di basket femminile serie B di Lombardia...

BB14 via l’asse play-pivot Gianoli e Gallizzi

Fabrizio Carcano |
20 Giugno 2024
In attesa di conoscere il suo futuro la Bergamo Basket 2014, neopromossa in serie B nazionale da soli dieci giorni, sta salutando diversi protagoni...

Il bergamasco Flaccadori tricolore con Olimpia ...

Fabrizio Carcano |
14 Giugno 2024
C’è anche un pezzo di basket bergamasco nel 31esimo scudetto, il terzo consecutivo, conquistato giovedì sera a Forum dall’Olimpia Milano. Tra i die...