BluOrobica e BB14 ai nastri di partenza della B Interregionale

Fabrizio Carcano |

Nel fine settimana 30 settembre – 1 ottobre parte la lunga stagione del basket che Bergamo vivrà in quarta serie, nella ex B2 ribattezzata B Interregionale, serie limbo tra il professionismo e gli amatori, con la novità del derby tra la Bergamo Basket 2014, retrocessa dalla B nazionale, e la BluOrobica Bergamo che ha deciso di tentare l’avventura in B acquisendo il diritto sportivo da Lumezzane per far giocare gli under 19 in un contesto agonistico di alto livello.

Entrambe le squadre giocheranno sul parquet della Italcementi: la BluOrobica il sabato alle 18, la Bergamo Basket la domenica alle 18. Il primo derby si disputerà mercoledì primo novembre. Comincia la BluOrobica che esordisce sabato all’Italcementi contro la Virtus Murano, che schiera giocatori del 1984 con navigate esperienze in A come Pinton e Sereni contro il blocco di 17-18enni degli orobici dove i veterani Cagliani e Rota hanno 39 anni in due…

“Sabato si inizia, finalmente. Sarà una stagione lunga e intensa, soprattutto dal punto di vista mentale. In serie B vorremmo crescere di partita in partita, cercando di essere competitivi senza perdere la nostra identità di squadra giovanile”, spiega alla vigilia il coach della BluOrobica, il 49enne varesino Marco Albanesi. Il quale presenta così il match: “Murano è una squadra collaudata, con alcuni giocatori di grande esperienza passati da categorie importanti. Sarà una partita molto difficile che vogliamo affrontare con coraggio, entusiasmo e faccia tosta.”

Domenica pomeriggio, sempre all’Italcementi, tocca alla BB14 rompere il ghiaccio contro l’ambiziosa Pordenone, una delle favorite del girone, che sarà seguita da oltre 100 tifosi friulani. Sarà una sfida tra due squadre esperte, con giocatori di categoria, anche se la Bergamo Basket ha il problema degli acciacchi che mettono a rischio i lunghi Gianoli e Sackey e l’ala Mercante, che ha saltato l’ultimo test contro la Gardonese. Decisiva sarà la spinta di capitan Simoncelli e dei vari Clementi, Manto, Galizzi e del ‘ragazzo di casa’ Bedini, per sopperire alla mancanza di lunghi con canestri e fisicità difensiva.

“Pordenone è una squadra con un’identità già ben definita e con meccanismi più oliati dei nostri, nei quali ha aggiunto innesti di qualità ed esperienza”, è la presentazione del coach giallonero Gabriele Grazzini. Per il 40enne tecnico montecatinese si tratta del debutto alla guida della BB14. “Sarà dura, ma sappiamo di poter già contare sulla spinta del nostro pubblico dell’Italcementi, un fuocherello che il nostro Club è stato bravo a riaccendere in estate e sul quale i ragazzi si impegnano ogni giorno a soffiare con energia, entusiasmo e professionalità. La spinta dei nostri tifosi, già sentita nell’ultima amichevole contro la Gardonese, ci aiuterà. Abbiamo svolto un buon pre campionato e siamo pronti e carichi”, chiosa coach Grazzini.

Blu Orobica sarà la prima delle due squadre bergamasche a scendere in campo all’Italcementi per il campionato di B Interregionale (credits: ufficio stampa Blu Orobica)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

BB14 regge fino all’intervallo alla Sangiorgese

Fabrizio Carcano |
3 Marzo 2024
La Bergamo Basket tiene benissimo due tempi e mezzo al debutto nei play In Gold contro la quotata Sangiorgese, favorita per la promozione, vincitri...

Blu Basket cade in casa con Chiusi

Redazione |
3 Marzo 2024
La Blu Basket cade in casa con Chiusi dopo un finale punto a punto: 68-69. A una manciata di secondi dalla sirena, col punteggio in parità, Harris ...

BluOrobica sogno playoff dopo l’esordio vincent...

Fabrizio Carcano |
2 Marzo 2024
La BluOrobica Bergamo vuol provare a inseguire il sogno playoff. La vittoria all’esordio nei ‘play in Silver’, sul parquet dei cremonesi del Piaden...