BluOrobica e BB14 stracittadina che guarda alla B

Fabrizio Carcano |

Mercoledì 15 novembre Bergamo dei canestri vivrà la sua stracittadina, con l’inedito derby nella comune palestra dell’Italcementi, tra la BluOrobica, che gioca in casa, e la Bergamo Basket 2014, in veste di ospite. Derby che vale non solo la temporanea superiorità cittadina ma addirittura il secondo posto nel girone D della serie B Interregionale, girone che le due squadre orobiche stanno dominando dietro alla corazzata Pordenone.  Entrambe sconfitte alla prima giornata in casa, dalla seconda in poi la BluOrobica e la BB14 hanno viaggiato a 5 vinte su 6, bastonando tutte le formazioni venete e friulane considerate più forti sulla carta. BluOrobica reduce dalla sconfitta casalinga di un punto contro la capolista Pordenone (vincitore un mese prima all’Italcementi contro la BB14) dopo una battaglia fino alla sirena finale. 

“Il derby – spiega Marco Albanesi, coach BluOrobica – arriva in un momento per noi di tour de force da cinque gare in dieci giorni, perché abbiamo giocato sabato, poi lunedì nel campionato Under 19, adesso il derby e poi giochiamo sabato e di nuovo lunedì. Per noi sara fondamentale avere un approccio sereno e saper gestire le energie che abbiamo, quelle che ci sono rimaste. Affrontiamo la squadra che, con Pordenone, è la più attrezzata per il salto di categoria, ben allenata e con una grande organizzazione difensiva come punto di forza e hanno tre giocatori che nessuno ha in questi campionato, con esperienza in A2 come Simoncelli, Mercante e Bedini, più Galizzi che sta confermando di essere un giocatore da categoria superiore”. 

Dalla parte giallonera Gabriele Grazzini, coach della Bergamo Basket 2014, la vede così: “Incontriamo una squadra che ha due o tre giocatori già pronti per la categoria superiore e altri molto validi per questa categoria, hanno una posizione in classifica che non mi ha sorpreso vista la qualità dell’organico e la qualità dell’allenatore. Loro sono una squadra molto fisica, che grazie alla sua fisicità e profondità è riuscita vincere molte partite in rimonta. Noi dovremo essere bravi a resistere alle loro folate offensive e dovremo giocare la nostra pallacanestro dal primo minuto all’ultimo”. 

Derby vero per Carlo Cane, nel roster di BluOrobica dopo aver indossato la casacca giallonera nella passata stagione (credits: ufficio stampa BluOrobica)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

BB14 via l’asse play-pivot Gianoli e Gallizzi

Fabrizio Carcano |
20 Giugno 2024
In attesa di conoscere il suo futuro la Bergamo Basket 2014, neopromossa in serie B nazionale da soli dieci giorni, sta salutando diversi protagoni...

Il bergamasco Flaccadori tricolore con Olimpia ...

Fabrizio Carcano |
14 Giugno 2024
C’è anche un pezzo di basket bergamasco nel 31esimo scudetto, il terzo consecutivo, conquistato giovedì sera a Forum dall’Olimpia Milano. Tra i die...

BB14 e coach Grazzini binomio vincente oltre le...

Fabrizio Carcano |
10 Giugno 2024
Buona la prima per Gabriele Grazzini. Il 40enne coach montecatinese, all’esordio da capo allenatore dopo due decenni trascorsi da vice in serie A2,...