Buon compleanno de Roon che ritrova Koopmeiners

Federica Sorrentino |

Buon compleanno Marten de Roon. Trentadue candeline per un giocatore in piena maturità tecnica e agonistica, alla settima stagione con la maglia dell’Atalanta, diventato un tassello inamovibile dello scacchiere di Gasperini. Lui e Koopmeiners sono diventati la coppia fissa di centrocampo, garantendo una solidità e rappresentando la cerniera tra difesa e reparto avanzato.

Insieme hanno giocato da titolari 20 delle prime 27 partite di campionato. La continuità è stata spezzata solo da squalifica o infortunio. De Roon, rientrato a Zingonia reduce dalla chiamata in Nazionale olandese senza essere sceso in campo, ritrova Koopmeiners, a sua volta rientrato in gruppo dopo l’infortunio al bicipite femorale sinistro, occorsogli a fine primo tempo del match con l’Udinese, che lo ha costretto a saltare la trasferta di Napoli e la gara con l’Empoli prima della sosta.

La coppia olandese si è ritrovata insieme pure al Mondiale in Qatar, ma solo subentrando nella partita tra Olanda e Senegal. Koopmeiners ha giocato per 19 minuti, di cui 8 di recupero, mentre de Roon è stato chiamato in causa nei 5 minuti finali per garantire maggiore copertura alla squadra.

I numeri di de Roon con l’Atalanta sono quelli di un giocatore diventato bandiera. Tra campionato, Coppa Italia e coppe europee, ha inanellato 288 presenze. Scendendo in campo, a partire da Cremona nelle ultime 11 partite di questo campionato, il centrocampista olandese festeggerà la 300esima maglia con l’Atalanta nella prima gara ufficiale della prossima stagione.

Marten de Roon è arrivato a 288 presenze con la maglia dell’Atalanta (Ph: A. Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Il rientro dell'Atalanta da Dublino tra due ali...

Redazione |
23 Maggio 2024
All’aeroporto di Bergamo, al rientro dell’Atalanta da Dublino, il primo atto della festa, che si preannuncia lunga e partecipata. Nelle prime del p...

La girandola di emozioni dei calciatori dell'At...

Federica Sorrentino |
22 Maggio 2024
Il 22 maggio resterà una data scolpita nell’agenda della vita di ognuno dei calciatori che Gasperini ha forgiato, costruendo una squadra da sogno. ...

L'Europa League all'Atalanta vittoria del merito

Eugenio Sorrentino |
22 Maggio 2024
La sollevano in tre la coppa. Djimsiti, in campo con la fascia di capitano, insieme ai due capitani di lungo corso Toloi e de Roon. Poi passata a G...