Campagna abbonamenti Atalanta “è una fede”

Fabio Gennari |

Prezzi bloccati o abbassati (leggasi Tribuna Centrale e Tribuna D’Onore), un periodo di prelazione riservato agli ex abbonati di Curva Morosini e Distinti Sud e la possibilità, per quegli stessi appassionati che non potranno entrare nel settore in rifacimento, di abbonarsi in prelazione alla gradinata che verrà (stagione 2024/25) indipendentemente dal fatto di aver comprato o meno l’abbonamento per l’anno prossimo e dal settore. Le novità più importanti che riguardano “È una fede”, la campagna abbonamenti proposta dalla società nerazzurra e svelata nel pomeriggio di venerdì 9 giugno, sono queste e qualsiasi altro ragionamento che si può fare pensando agli abbonati di Morosini che vivranno una stagione senza settore è subito spiegato dai numeri. 
La capienza del Gewiss Stadium nella stagione appena conclusa era di 19.700 posti, di cui circa 1.600 ospiti e quindi parliamo di 18.100 seggiolini a disposizione dei sostenitori di casa ma nel conteggio entrano anche giornalisti, posti per personale di servizio e molto altro. Tutto compreso. Con l’abbattimento della Curva Morosini la capienza complessiva sarà di circa 14.700 posti cui sono da aggiungere circa 750 posti riservati al settore ospiti. Ovvero il 5% del totale. Con 13.700 abbonati della passata stagione e considerando che non tutta la capienza viene messa in vendita è evidente che l’effettiva possibilità degli ex abbonati di Curva Morosini e Distinti Sud di trovare un posto in abbonamento per la stagione 2023/24 passa dalla fase della prima prelazione in tutto lo stadio. 
L’Atalanta ha infatti deciso di organizzare la prelazione in 3 fasi distinte. Dal 16 al 22 giugno ci sarà la possibilità per tutti di confermare il proprio posto allo stadio, dal 24 al 29 giugno gli ex abbonati di Curva Morosini e Distinti Sud potranno cercare un posto libero tra tutti quelli non confermati nella prima fase mentre dall’1 al 5 luglio, in caso di posti ancora liberi in abbonamento, ci sarà spazio per chi vuole cambiare posto o settore allo stadio. 
L’Atalanta nella passata stagione ha portato allo stadio una media di 2.100 ragazzi under 18 a partita, gli omaggi ai ragazzi di varie realtà del territorio durante l’anno sono stati oltre 5.300 cui vanno aggiunti anche 2.500 tra invalidi e accompagnatori che hanno potuto seguire la Dea durante le 19 gare di campionato che sono state giocate. 
Dal punto di vista organizzativo, ecco altre importanti novità.  Per chi ha la Dea Card scaduta è possibile rinnovare on-line o prenotando un appuntamento alla mail Deacard@atalanta.it, si può anche fare tutto allo stadio quando si compra l’abbonamento, ma il consiglio è portarsi avanti. I canali di vendita sono lo stadio (10 postazioni) ma anche la procedura on-line, da quest’anno poi per gli invalidi sarà possibile contattare Atalanta tramite uno speciale QR-Code presente sul sito ufficiale e organizzarsi senza doversi mettere in coda allo stadio. Rinnovata e confermata, infine, la collaborazione con ATB per il trasferimento gratuito al Gewiss Stadium prima e dopo le partite. 

Tutti i dettagli sono all’indirizzo: https://www.atalanta.it/news/campagna-abbonamenti-2023-2024-online-tutte-le-info/

L’immagine scelta per la campagna abbonamenti al Gewiss Stadium per la stagione 2023-2024 (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Atalanta U16 campione d’Italia per la prima volta

Federica Sorrentino |
22 Giugno 2024
L’Atalanta Under 16 ha conquistato il titolo italiano battendo il rimonta il Milan 3-2  stadio Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto. E’ ...

Kolasinac il gladiatore è l’uomo in più di Gasp...

Fabrizio Carcano |
22 Giugno 2024
Il riposo del guerriero. Meritato. Rigenerante. Terapeutico. Sead Kolasinac, 31 anni compiuti giovedì 20 giugno, sta guardando gli Europei da spett...

Esordio europeo nel Friendly Match con l'AZ Alk...

Federica Sorrentino |
20 Giugno 2024
L’Atalanta ha scelto un esordio europeo con i fiocchi prima di giocare il match valido per la Supercoppa continentale con il Real Madrid alla vigil...