Cancellato l’88 dalle maglie dei calciatori

Redazione |

Dal 1995-96 i calciatori hanno la possibilità di scegliere il numero di maglia. Numero che serve a ricordare l’anno di nascita, una data memorabile, rappresentare un portafortuna o un simbolo. La decisione assunta da Governo e Federcalcio di non più consentire di indossare la maglia 88 risponde – è stato spiegato – alla volontà di dissociare un numero utilizzato dai gruppi neonazisti per simbolizzare il saluto Heil Hitler (l’h è l’ottava lettera dell’alfabeto). Nel 2000 Gigi Buffon, dopo aver indossato la maglia 88 tra i pali del Parma, decise di optare per il 77 dalla partita successiva proprio per dissociarsi da ogni forma di antisemitismo. Nella passata stagione, tra i quattro calciatori con la maglia 88, c’era Mario Pasalic che dovrà attenersi a questa disposizione. Ovvio che non c’è mai stata alcuna connessione tra il numero scelto dal giocatore atalantino e simbologie di estremismo politico e tanto più discriminatorie. Resta da vedere con quale numero scenderà in campo Mario Pasalic. Ai piccoli e grandi fan del calciatore che ne hanno acquistato la maglia, non resta che riporla come cimelio di un tempo della passione dell’innocenza. E indossare quella nuova, ovviamente.

Mario Pasalic, di spalle, con la maglia 88, dovrà scegliere un altro numero (Ph: A. Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Scamacca con il 9 azzurro ringrazia Gasperini e...

Federica Sorrentino |
13 Giugno 2024
Nel ritiro della Nazionale italiana a Iserlohn, cittadina della Renania a pochi chilometri da Dortmund, che ospita il debutto degli azzurri a Euro ...

Niente gol ma Scamacca risponde bene a Spalletti

Eugenio Sorrentino |
9 Giugno 2024
Il Ct Spalletti fa le prove generali nella sua Empoli ottenendo un successo per 1-0 sulla Bosnia, ma soprattutto testando soluzioni e giocatori div...

Giorgio Altare salto in A e tuffo nella Laguna ...

Federico Errante |
3 Giugno 2024
“A dream on water” il claim scelto dal Venezia per celebrare il ritorno in serie A. Festeggiato “in water” da Giorgio Altar...