Carnesecchi e Scalvini in USA con la Nazionale

Eugenio Sorrentino |

Due i giocatori di prima squadra dell’Atalanta convocati da Luciano Spalletti per la trasferta americana della Nazionale, che giovedì 21 marzo affronterà a Fort Lauderdale il Venezuela e domenica 24 marzo a New York l’Ecuador. Marco Carnesecchi e Giorgio Scalvini sono tra i 28 azzurri che partiranno per gli USA. Per il ct un test per valutare soprattutto giocatori che stanno facendo bene nelle rispettive squadre e potrebbero essere presi in considerazione per la fase finale dell’Europeo, ma anche per il biennio che porterà al Mondiale 2026. Se Scalvini è da considerarsi una certezza nel gruppo azzurro, Carnesecchi ha decisamente convinto e nelle gerarchie della Nazionale dovrebbe finire per diventare la prima alternativa a Donnarumma. Lascia perplessi la mancata convocazione di Scamacca, che ha ripreso ritmo e condizione ritrovando il gol non in maniera occasionale. Le due prestazioni con lo Sporting Lisbona si pensava potessero convincere Spalletti a saggiarlo oltreoceano. Scamacca resta comunque un azzurrabile tra i più quotati e potrà giocare le proprie chance, contribuendo al cammino dell’Atalanta e proponendosi per l’attacco dell’Italia al prossimo Europeo.

Tre i nomi nuovi: il difensore Bellanova del Torino, il centrocampista veronese Folorunsho e l’attaccante Lucca dell’Udinese. Tutti e tre erano stati già chiamati in occasione dei raduni dedicati ai calciatori di interesse nazionale, con Folorunsho che non aveva potuto rispondere alla convocazione a causa di una sindrome influenzale. Bellanova ha avuto una breve parentesi all’Atalanta, condizionata dal lockdown legato alla pandemia, essendo arrivato nel gennaio 2020. Una sola presenza, il 14 luglio 2020, da subentrato in occasione di Atalanta-Brescia 6-2.

Altra presenza azzurra confermata è quella di Matteo Ruggeri, convocato nella Nazionale U21 per i match con Lettonia e Turchia. Anche Ruggeri sta ponendo le basi per un suo arruolamento nella Nazionale maggiore dopo l’Europeo. Dal Centro Sportivo Bortolotti di Zingonia, in occasione della pausa di campionato per gli impegni delle rappresentative azzurre, in partenza cinque italiani della U23 atalantina: Vismara, Bonfanti e Regonesi nell’Italia U20, Palestra nella U19 e Mendicino nell’U18, insieme ai Primavera Rasmaj, Bonanomi, Riccio e Bagnoli Galli.

L’ELENCO DEI CONVOCATI DAL CT SPALLETTI

Portieri: Marco Carnesecchi (Atalanta), Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Alex Meret (Napoli), Guglielmo Vicario (Tottenham);
Difensori: Francesco Acerbi (Inter), Alessandro Bastoni (Inter), Raoul Bellanova (Torino), Alessandro Buongiorno (Torino), Andrea Cambiaso (Juventus), Matteo Darmian (Inter), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Federico Dimarco (Inter), Giorgio Scalvini (Atalanta), Destiny Udogie (Tottenham);
Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Giacomo Bonaventura (Fiorentina), Michael Folorunsho (Verona) Davide Frattesi (Inter), Jorginho (Arsenal), Manuel Locatelli (Juventus), Lorenzo Pellegrini (Roma);
Attaccanti: Federico Chiesa (Juventus), Lorenzo Lucca (Udinese), Riccardo Orsolini (Bologna), Giacomo Raspadori (Napoli), Mateo Retegui (Genoa), Mattia Zaccagni (Lazio), Nicolò Zaniolo (Aston Villa).

Giorgio Scalvini in allenamento durante un raduno azzurro (credits: figc.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

A Lipsia per l’Italia è la notte dei miracoli

Eugenio Sorrentino |
25 Giugno 2024
All’ultimo, disperato assalto alla barriera croata, l’Italia trova il gol del pareggio che vale il passaggio agli ottavi di Euro 2024. Una percussi...

Il rigenerato De Ketelaere riserva di lusso dei...

Fabio Gennari |
24 Giugno 2024
Ben 50 partite, 25 gol in cui ha messo lo zampino (14 reti e 11 assist) e una stagione che lo ha completamente rilanciato dopo i mesi bui al Milan....

Italia surclassata dalla Spagna che vince con u...

Eugenio Sorrentino |
20 Giugno 2024
Tutto avremmo immaginato, fuorché l’assenza di parate del portiere Unai Simon nel corso della partita che ha opposto gli azzurri agli iberici. La R...