CBL in A2 da matricola terribile

Federico Errante |

Cbl, una matricola con tanta voglia di farsi etichettare come “terribile”. Picco Lecco in trasferta ed Offanengo in casa le prime squadre sul percorso di Costa Volpino nella stagione dello storico debutto in serie A2. Un inizio, sulla carta, decisamente alla portata per la compagine allenata da Luciano Cominetti che, fisiologicamente, vorrà dapprima prendere le misure alla categoria e per pensare successivamente, eventualmente, a togliersi qualche ulteriore soddisfazione. Perché il roster allestito, nomi alla mano, sembra decisamente di tutto rispetto. Ogni salto di categoria porta con sé un restyling e la Cbl non ha fatto eccezione: dell’ipotetica formazione-tipo, dalla promozione, sono rimaste la palleggiatrice Francesca dell’Orto, le centrali Giada Agazzi e Monica Mazzoleni (quest’ultima acquistata peraltro prima dei play-off) ed il libero Lucia Imperiali (un passato illustre in A1 a Bergamo e Novara), confermatissima al pari della compagna di reparto Alessia Pacchiotti. I colpi del mercato portano invece agli attaccanti di palla alta: la 25enne bielorussa naturalizzata azera Nikolina Boshnakova, la 21enne Francesca Magazza (ultima stagione a Cuneo, in A1), la 22enne milanese Martina Ghezzi e la 26enne Arianna Lancini, nata e cresciuta nella Picco Lecco. Curiosità, anche per il percorso e la cantera dalla quale proviene (Conegliano ndr) attorno alla centrale Emanuela Agbortabi. Novità e conferme anche nello staff peraltro potenziato da Luca Taboni e dal preparatore atletico Francesco Pedersoli: oltre a Cominetti, resta anche il suo vice Daniele Ravelli così come Massimo “Max” Redaelli. Il tecnico brianzolo, per anni secondo dell’head coach a Cantù, terminato lo scorso torneo nella stessa veste con l’Agnelli Tipiesse, finalista nei play-off di A2 maschile, aveva ricoperto il ruolo di scout a Costa Volpino e si rivedrà nella stessa veste. Da Bergamo un altro graditissimo ritorno, quello dello speaker Maic Perani. Sostanzialmente un certificato di garanzia rispetto alla voglia, da parte della società e del dg Roberto dell’Orto, di non lasciare nulla al caso. Il raduno è fissato per giovedì 17, la “prima” in categoria l’8 ottobre. La prossima A2 vede ai nastri 20 squadre divise in due gironi da 10 (Cbl inserita nel B); al termine (21 gennaio) le prime 5 di ciascuno disputeranno la pool promozione, le altre la pool salvezza.

Luciano Cominetti, a destra nella foto, con lo staff tecnico di CBL (credits: CBL)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Carlo Parisi nuovo coach Volley Bergamo 1991

Redazione |
17 Aprile 2024
Il Volley Bergamo 1991 ha ufficializzato l’arrivo di Carlo Parisi, nuovo coach. Il suo palmares è di tutto rispetto. Uno Scudetto, una Coppa Italia...

Carlo Parisi in pole per la panchina di VBG91

Michele Ferruggia |
16 Aprile 2024
Sulla panchina de Il Bisonte Firenze ha chiuso la regular season al decimo posto, contribuendo alla salvezza di Volley Bergamo 1991 con la vittoria...

CBL resta in A2 con il titolo sportivo di Cuneo...

Federico Errante |
16 Aprile 2024
La notizia, già nell’aria da tempo, ha assunto i crismi dell’ufficialità. Pur retrocessa sul campo, la Cbl resta in serie A2. Il club d...