Chance per Leclerc sulla pista di Monza

Eugenio Sorrentino |

Ferrari in evidenza nelle prime due sessioni di prove libere all’autodromo di Monza. La prima è stata appannaggio di Leclerc, mentre Sainz ha fatto segnare il miglior tempo nelle FP2 in 1:21.664, davanti a Verstappen e al compagno di squadra sulla Rossa. Ma, proprio come accaduto in Belgio, anche il Gran Premio d’Italia sarà caratterizzato da una serie di penalità. La più pesante per Lewis Hamilton, il quale, a seguito del cambio della Power Unit, partirà dal fondo della griglia. Meno cinque posizioni per la Red Bull di Verstappen dopo la sostituzione dell’endotermico, ben 15 quelle che dovrà scalare Carlos Sainz per la sostituzione di Power Unit e cambio. Ne perde 10 Sergio Perez sull’altra Red Bull. Penalizzati anche Bottas, Tsudona e Mick Schumacher. Se ne deduce che Charles Leclerc ha una grande opportunità di avvantaggiarsi della partenza a handicap dei principali avversari per tornare a vincere sul circuito che lo ha consacrato al volante della Ferrari nell’edizione 2019. Il mondiale piloti appare saldamente nelle mani di Verstappen, ma un successo sulla pista di Monza, nel centenario dell’autodromo, ripagherebbe delle delusioni patite nel corso della stagione.

Come da tradizione, prima dello spegnimento del semaforo rosso dopo il giro di ricognizione alle 15 di domenica 11 settembre, la Pattuglia Acrobatica Nazionale sorvolerà la griglia di partenza stendendo il Tricolore più lungo del mondo.

La PAN in un’immagine di repertorio dell’Aeronautica Militare

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Leclerc conserva il 2° posto dietro Verstappen

Michele Ferruggia |
20 Novembre 2022
“Il secondo è il primo degli sconfitti”, soleva dire il Drake Enzo Ferrari. Ma alla fine del Gran Premio di Abu Dhabi, che ha visto Charles Leclerc...

Team Bonaldi s’impone nel Lamborghini Super Trofeo

Michele Ferruggia |
9 Novembre 2022
Loris Spinelli e Max Weering vincono l’ultima gara del Super Trofeo Europa, dopo aver conquistato il titolo già nel precedente round di Barcellona,...

Pecco Bagnaia e Ducati campioni del mondo MotoGP

Michele Ferruggia |
6 Novembre 2022
Pecco Bagnaia completa il suo capolavoro in sella alla Ducati al Gran Premio di Valencia, gestendo una gara difficile e conservando 17 punti di van...