Chapeau Mister Berrettini

Michela Corvetto |

L’avventura di Matteo Berrettini agli Australian Open si ferma alle semifinali. Ancora troppo forte per lui Rafa Nadal che si impone 6-3, 6-2, 3-6, 6-3 dopo tre ore. Si tratta, comunque, di un grande traguardo per il tennista romano che ha inanellato la terza semifinale in uno Slam e lascia Melbourne avendo certezza di avere ottenuto il best ranking con il sesto posto nella classifica ATP, scavalcando Andrey Rublev. Il maiorchino, invece, raggiunta per la sesta volta la finale degli Australian Open, la 29esima in carriera in uno Slam. Se dovesse vincere il torneo, Nadal si sarà aggiudicato il 21esimo Slam, superando Federer e Djokovic. Il confronto con Berrettini si è chiuso come a New York nel 2019. Nei primi due set il mancino del 35enne spagnolo non ha lasciato opportunità all’italiano, il quale si è ripreso nel terzo sfruttando il servizio. Solo una parentesi, perché nel quarto set Nadal ha ripreso a martellare e Berrettini si è dovuto arrendere. Chapeau al grande tennis.

Nadal e Berrettini a fine match di semifinale a Melbourne (credits: Eurosport)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

In piazza la Bergamo che cammina con l’Atalanta

Federica Sorrentino |
19 Maggio 2024
Ennesimo successo di partecipazione alla Camminata Nerazzurra, giunta alla quindicesima edizione. Quindici come le migliaia di persone di ogni età ...

La "Camminata Nerazzurra" si sdoppia

Federico Errante |
8 Maggio 2024
“Camminata Nerazzurra”, il ritorno. Potrebbe essere il titolo di un film. Che per il 2024 andrà in “onda”, per la prima vol...

BGY Airport Granfondo votata alla sostenibilità...

Redazione |
26 Aprile 2024
La BGY Airport Granfondo, in programma domenica 5 maggio, continua a rivolgere grande attenzione al tema della sostenibilità ambientale, con partic...