Outdoor

Chiara Consonni brucia l’iridata Kopecky al Giro Women

8 Luglio 2024

Simone Fornoni

Chiara Consonni vince per il terzo anno consecutivo al Giro d’Italia femminile. A 25 anni appena compiuti, la bergamasca sorella di Simone ha ottenuto il successo di tappa più significativo perché sul traguardo di Volta Mantovana ha battuto nientedimeno che la campionessa del mondo, Lotte Kopecky. Giustificate le urla di gioia incontenibili per la diciottesima vittoria su strada, a cui si aggiungono gli allori in pista, come il titolo mondiale nell’inseguimento a squadre nel 2022. Al Giro d’Italia Women aveva già alzato le braccia al cielo, a Padova nel 2022 e ad Olbia nel 2023.

La seconda tappa del Giro rosa sembrava dovesse concludersi con la fuga solitaria della brasiliana Ana Vitória Magalhães (Bepink-Bongioanni), ripresa a due chilometri dal traguardo. Alla fine è stata volata, e Chiara Consonni ha fatto valere le sue doti di velocità e ha lasciato indietro non solo la maglia iridata di Kopecky ma anche l’ex campionessa del mondo, la sua amica e compagna di nazionale Elisa Balsamo. La Maglia Rosa Elisa Longo Borghini ha chiuso al nono posto. Era dal 1998 che due italiane non primeggiavano in una tappa e nella classifica generale. Alla vigilia delle Olimpiadi, Chiara Consonni ha dimostrato una forma smagliante. Quello che ci vuole per mirare alle medaglie più preziose a cinque cerchi.

Chiara Consonni si è imposta in volata nella seconda tappa del Giro d’Italia femminile (credits: UAE Team ADQ)

Condividi l'articolo

ARTICOLI CORRELATI

Europei Moto d’Acqua, i Cadei in Ungheria

19 Luglio 2024

Redazione

Sono oltre 160 i piloti giunti da ogni parte d’Europa a Gyor in Ungheria pronti a sfidarsi in…

Leggi di più

Arcene Tamburello cede al tie-break a Castiglione

14 Luglio 2024

Michela Corvetto

Sconfitta con rammarico per Arcene Tamburello, che nel quattordicesimo turno…

Leggi di più