Chiara Consonni d’impeto attraverso le Fiandre

Federica Sorrentino |

I ciclisti di casa Consonni non perdono l’abitudine con la vittoria, che arriva anche quando meno se lo aspettano. E’ stato così per Chiara Consonni, autrice di uno sprint irresistibile che ha permesso di tagliare a braccia alzate il traguardo della Dwars door Vlaanderen, competizione che si svolge sulle strade belghe e che rappresenta l’anteprima del Giro delle Fiandre, in programma domenica 4 aprile. La bergamasca della Valcar Travel & Service, classe 1999, si è imposta sul traguardo di Waregem, meritando pienamente di salire sul gradino più alto del podio della quinta edizione della corsa, riservata alla categoria donne elite.

Chiara Consonni si è detta sorpresa del suo successo, dopo i fastidi che sono emersi la domenica precedente durante la Gent –Wevelgem, vinta peraltro da Elisa Balsamo. Pensava di preparare al meglio la durissima Roubaix, ma quando ha capito che la corsa poteva concludersi in volata, al cartello dei 200 metri è partita rimontando le avversarie. Grande merito va dato al lavoro svolto dalle compagne di squadra della Valcar-Travel & Service. Vittoria speciale con dedica alla nonna in ospedale. Sembra banale, ma non lo è mai.

Un simpatico selfie di Chiara Consonni

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Stenico e Teocchi oro con Team Relay agli Europ...

Giulia Piazzalunga |
10 Maggio 2024
Sorride il ciclismo bergamasco nella categoria MTB. Da un lato Chiara Teocchi, bergamasca pluricampionessa europea in questa specialità, dall’altro...

Milan rompe il ghiaccio al Giro con l’aiuto di ...

Federica Sorrentino |
7 Maggio 2024
Prima vittoria italiana al Giro d’Italia. La ottiene Jonathan Milan, aiutato nella preparazione della volata sul traguardo della Acqui Terme – Ando...

Strade Bianche della Contea a Mattia Mazzoleni

Michele Ferruggia |
6 Maggio 2024
La Scuola Ciclismo Cene festeggia un’altra vittoria, questa volta nella categoria Allievi, per merito di Mattia Mazzoleni che si è aggiudicato ieri...